Sky Sport – Milan pronto a fare cassa con tre cessioni

Mercato Milan, tra necessità economiche e delusioni rischiano di partire in tre: Suso, Donnarumma e Kalinic in bilico.

Mercato Milan, tre cessioni per fare cassa e finanziare il mercato? Questa è l’indiscrezione lanciata da Peppe Di Stefano ai microfoni di Sky Sport a pochi minuti dal fischio d’inizio di Milan-Benevento.

Nonostante Massimiliano Mirabelli abbia provato a scoraggiare le voci di un mercato in uscita importante, con le cessioni di Suso e Donnarumma, dagli ambienti vicini al mondo rossonero si continua a parlare di un mercato, quello del prossimo giugno, quasi completamente auto-finanziato, quel vendere per comprare che ha caratterizzato gli ultimi anni della gestione Berlusconi-Galliani.

Mercato Milan, due o tre cessioni di peso

Secondo quanto riferito dai canali Sky, non è da escludere che il Milan nel corso della prossima estate possa vendere (o perdere) Suso, Donnarumma e Kalinic.

Per quanto riguarda l’attaccante croato i dubbi sono pochi: l’ex Fiorentina ha deluso profondamente le aspettative, ha pagato forse un sistema di gioco che non ha saputo valorizzare le sue caratteristiche ma di certo non si è guadagnato la riconferma. Il Milan ha bisogno di attaccanti in grado di cambiare il volto a una partita (e a una stagione) e devono fare spazio nella rosa. Inutile sottolineare come per il Milan Nikola Kalinic sia in cima alla lista dei sacrificabili per quanto riguarda l’attacco.

Nikola Kalinic Genoa-Milan Juventus-Milan
Nikola Kalinic

Milan, Donnarumma e Suso le spine del prossimo mercato

Per quanto riguarda Gianluigi Donnarumma la cessione potrebbe essere quasi necessaria. Il Milan è in attesa di risposte dall’UEFA ma difficilmente potrà permettersi tre portieri dal costo complessivo (parlando dello stipendio) di dieci milioni di euro. I conti non tornano e probabilmente la risposta all’arcano la scopriremo a partire da luglio.

Milan GIANLUIGI DONNARUMMA Mino Raiola
GIANLUIGI DONNARUMMA

Terzo nome sulla lista dei partenti eccellentistando alle valutazioni di Sky, sarebbe quello di Suso. Lo spagnolo ha scommesso forte sul progetto rossonero e sperava di poter centrare il traguardo del quarto posto. La stagione ha dato poi alla squadra e ai tifosi risposte e risultati differenti e ora il rischio è quello di perdere anche il sesto posto.

Il destino di Suso è nelle sue mani: lo spagnolo è legato al Diavolo da una clausola da quaranta milioni che non spaventa le potenziali acquirenti, pronte a investire anche sullo stipendio del giocatore per convincerlo a lasciare i rossoneri.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-04-2018

Nicolò Olia

X