Lei era Antonella Castelvedere, 52 anni, bresciana. Insegnante universitaria, morta per mano del marito. La coppia abitava a Colchester.

I dettagli in merito alla macabra vicenda, legata all’omicio di Antonella, sono ancora da chiarire. Quel che però appare definito a chiare lettere, è senz’altro l’autore della tragica azione. Stando alle dichiarazioni ufficiali, riportate dalle autorità inglesi, Antonella Castelvedere, anni 52, sarebbe stata uccisa dal marito. Antonella lascia al mondo una figlia di 12 anni, ritrovatasi improssivamente orfana.

L’omicidio pare aver preso piede all’interno dell’abitazione della coppia, nel quartiere residenziale di Wickham Road, nel cuore di Colchester, splendida contea dell’Essex. Antonella si era trasferita lì, ben 25 anni fa, a seguito dell’ottenimento di una cattedra universitaria.

La donna vantava origini bresciane. Antonella era nata a Bagnolo Mella. Luogo in cui vive attualmente la sua famiglia.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il cugino conferma l’allarme omicidio

A diffondere la tragica notizia dell’omicidio della donna da parte del marito, ci pensa il cugino. Questo, avrebbe dichiarato al Giornale di Brescia, che Antonella: “Sarà tornata in Italia forse un paio di volte, da quando aveva deciso di trasferirsi Oltremanica”.

Omicidio pistola
Omicidio pistola

Antonella era docente di Letteratura Inglese e responsabile del Corso di Laurea Magistrale all’Università di Suffolk. Ma non è tutto. La donna era anche esperta di pratiche pedagogiche.

Secondo le prime ricostruzioni, Antonella sarebbe stata colpita ripetutamente, con l’ausilio di un coltello. I soccorsi hanno espletato il loro tempestivo intervento, ma per Antonella non c’era più speranza. La donna è morta nel suo appartamento, poco dopo l’arrivo dei medici.

In un primo momento, la Polizia dell’Essex, ha avanzato il caso di una rapina, per poi arrivare subito a conclusioni scioccanti e del tutto diverse: “Non si cerca nessun altro, si tratta di un omicidio in ambito familiare e non vi è alcuna minaccia per chi abita a Colchester». Queste le parole del capo della polizia, Antony Alcock. Il marito della donna è stato subito arrestato, con l’accusa di omicidio colposo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 04-06-2022


Lutto nel mondo del cinema: incerte le cause

America, nuova sparatoria