Inter, assurdo: ecco chi arriva dal Bologna
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Inter, assurdo: ecco chi arriva dal Bologna

Denzel Justus Dumfries

La nuova Inter targata Oaktree e Marotta guarda al mercato: Dan Ndoye del Bologna potrebbe arrivare in caso di partenza di Dumfries.

La nuova era dell’Inter, sotto la guida del gruppo Oaktree e con Marotta presidente, è pronta a prendere forma. Con la recente vittoria dello Scudetto, i nerazzurri si preparano a un’estate di calciomercato ricca di movimenti per rafforzare la squadra. Uno dei nomi che circola insistentemente è quello di Dan Ndoye, giovane talento del Bologna, che potrebbe approdare a Milano in caso di partenza di Denzel Dumfries.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Giuseppe Marotta
Giuseppe Marotta

La valutazione di Ndoye

Dan Ndoye è un giocatore che ha attirato l’interesse dell’Inter per le sue doti tecniche e la sua versatilità. Il giovane esterno svizzero, attualmente in forza al Bologna, ha dimostrato di essere un elemento affidabile e con margini di crescita. La valutazione del cartellino di Ndoye si aggira intorno ai 25 milioni di euro, una cifra che l’Inter potrebbe decidere di investire se riuscisse a monetizzare dalla cessione di Dumfries.

L’olandese, infatti, potrebbe essere uno dei sacrificati del mercato estivo per finanziare nuovi acquisti. Dumfries ha diversi estimatori in Europa e una sua cessione potrebbe garantire un’importante somma da reinvestire immediatamente. La strategia di Marotta sembra chiara: vendere per comprare, puntando su giovani talenti come Ndoye per mantenere alta la competitività della squadra.

L’adattabilità di Ndoye al sistema di Inzaghi

Una delle questioni principali riguarda l’adattabilità di Ndoye al sistema di gioco di Simone Inzaghi. Lo svizzero, sotto la guida di Thiago Motta, ha giocato principalmente come esterno d’attacco, posizionandosi spesso sulla linea dei trequartisti. Tuttavia, le sue caratteristiche tecniche e fisiche gli permetterebbero di adattarsi anche al ruolo di quinto di destra nel 3-5-2 di Inzaghi.

Ndoye ha collezionato 34 presenze nella stagione appena conclusa, segnando due gol, uno dei quali proprio contro l’Inter negli ottavi di finale di Coppa Italia. La sua capacità di incidere in fase offensiva e di coprire la fascia lo rendono un candidato ideale per sostituire Dumfries, offrendo però un contributo più offensivo rispetto all’olandese.

La decisione finale dipenderà da diversi fattori, tra cui le offerte concrete per Dumfries e la disponibilità del Bologna a trattare. Tuttavia, l’interesse dell’Inter per Ndoye dimostra la volontà del club di continuare a investire su giovani talenti per consolidare il proprio futuro.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 6 Giugno 2024 18:58

Milan, shock: affondo per Lukaku, superato il Napoli di Conte

nl pixel