Inter, possibile ritorno shock di Massimo Moratti: "Non lo escludo, può darsi"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Inter, possibile ritorno shock di Massimo Moratti: “Non lo escludo, può darsi”

Massimo Moratti

Massimo Moratti parla del possibile ritorno alla guida dell’Inter, analizzando le sfide finanziarie e personali legate a una tale decisione.

Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, ha recentemente espresso la sua opinione riguardo la possibilità di tornare alla guida del club nerazzurro. In un’intervista al settimanale ‘Oggi’, Moratti ha ammesso che, sebbene non sia un compito facile, non esclude del tutto questa eventualità. “Rivedremo i Moratti all’Inter? Non lo vedo facile, ma non lo escludo. Può darsi,” ha detto Moratti. “Mia moglie mi chiede ogni sera se ho ricomprato l’Inter, e devo sempre inventare una nuova scusa.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Massimo Moratti
Massimo Moratti

Le difficoltà economiche di gestire un club

Moratti ha anche parlato delle difficoltà economiche legate alla gestione di un club come l’Inter. “Comprare l’Inter e mantenerla ai vertici comporta costi molto elevati. Un singolo imprenditore oggi non può farcela da solo. Anche club come il Real Madrid affrontano problemi di debito. Il modello del presidente-tifoso è diventato più raro e difficile da sostenere in queste condizioni economiche.

Questa riflessione evidenzia come il calcio moderno sia diventato sempre più esigente dal punto di vista finanziario. Gestire una squadra di alto livello richiede non solo passione, ma anche risorse economiche significative e una gestione finanziaria oculata. I club devono fare i conti con bilanci complessi e trovare un equilibrio tra competitività sul campo e stabilità economica.

Il futuro dell’Inter e la nuova proprietà

Moratti ha inoltre espresso il suo punto di vista sulla situazione attuale della proprietà dell’Inter. “Oaktree è una società molto solida, ma è importante capire quali siano i loro obiettivi a lungo termine. Il debito accumulato è talmente alto che non credo possano lasciarlo invariato. Abbiamo visto che è molto difficile vincere mantenendo i conti in pareggio,” ha affermato Moratti.

Le parole di Moratti riflettono una preoccupazione comune tra i tifosi nerazzurri riguardo alla sostenibilità del modello di gestione attuale. La capacità di una proprietà di investire nel club, ridurre il debito e mantenere un alto livello di competitività è cruciale per il futuro dell’Inter. Le strategie finanziarie e le decisioni prese nei prossimi anni determineranno il destino della squadra.

Mentre il ritorno di Massimo Moratti alla guida dell’Inter rimane un sogno per molti tifosi, le sfide economiche attuali rendono questa possibilità complessa. Tuttavia, la passione della famiglia Moratti per il club lascia aperta una porta alla speranza per un futuro ritorno.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2024 18:29

Mercedes, Toto Wolff attacca: “La Ferrari non vince dal 2008”

nl pixel