Risultato a sorpresa a San Siro: il Sassuolo si impone per 2-0 sull’Inter. Al termine del match il tecnico Simone Inzaghi ha esternato tutta la sua delusione.

Un risultato che ha sorpreso e spiazzato anche Simone Inzaghi. Dopo la sconfitta con il Sassuolo, il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, ha esternato tutta la sua amarezza ai microfoni di DAZN. “Sono molto arrabbiato per l’approccio. Il Sassuolo aveva vinto col Milan qui e a Torino con la Juve., dovevamo stare attenti. Poi, nel secondo tempo, abbiamo cercato di organizzare qualcosa, ma non abbiamo avuto nemmeno l’episodio. Dovevamo approcciare in modo diverso al di là delle fatiche di coppa e della gara del Sassuolo. Ora analizzeremo con calma, cercheremo di trovare energie fisiche e mentali. Siamo tutte lì, sappiamo che mancano 13 finali da qui alla fine e vogliamo andare avanti”.

“Abbiamo creato tantissimo – ha aggiunto Inzaghi –. Non siamo riusciti a riaprirla con un guizzo. A fine primo tempo ne avrei cambiati più di due. Abbiamo giocato con due mediani e il trequartista, abbiamo cercato di riaprirla ma non ci siamo riusciti. Sarà motivo di analisi perché è una partita che non va bene e dobbiamo mettercela alle spalle. Avevamo qualche assenza pesante, ma dobbiamo essere più forti delle assenze, degli episodi e delle squalifiche. Siamo lì tutti in due punti e vedremo cosa accadrà”.

Simone Inzaghi

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Inzaghi: “Dovevamo approcciarla meglio”

L’Inter sta attraversando un periodo tutt’altro che positivo: “Ansia e tensione? Penso di no. Siamo abituati a partite del genere. Ci è mancata brillantezza. Avevamo battuto insieme allo staff in questi giorni, abbiamo preso due gol che non si prendono. Siamo comunque il migliore attacco, torrieremo a segnare con più convinzione. Quando crei occasioni non devi preoccuparti: è questione di una partita, massimo due”.

“Oggi dovevamo essere più bravi e attenti – ha affermato Simone Inzaghi – perché sapevamo che il Sassuolo è una squadra tecnica e ha ottimi giocatori in ripartenza. Nonostante la partita di mercoledì, dovevamo approcciare meglio la partita. Una squadra che vuole vincere lo scudetto non può approcciare la partita in questo modo”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 20-02-2022


Quello che il Milan (ancor) non ha…

Serie A, il Sassuolo vince in casa dell’Inter. Pari Lazio, la Fiorentina batte l’Atalanta