Internet: una storia di successo quasi globale

L’esordio della rete Internet è da considerarsi, senza alcun dubbio, una delle novità più importanti nella storia del genere umano: paragonabile alla ruota, il web ha rappresentato un elemento decisivo per la maggior parte degli aspetti della nostra esistenza.

Attualmente, senza la presenza di Internet, la realtà della nostra società non sarebbe ciò che è oggi: impossibile sapere come sarebbe il mondo, senza questa magnifica opportunità fatta di bit. Eppure Internet non è nato dall’oggi al domani, dato che ha dovuto attraversare alcune fasi della sua vita abbastanza travagliate. Poi, ad oggi rappresenta un successo quasi globale: “quasi” perché, trattandosi di un puro veicolo informativo, in alcuni paesi la sua presenza non viene accettata con facilità.

Internet in Europa: la sua penetrazione rispetto a quella globale

Internet al momento è una realtà vissuta dal 48% della popolazione mondiale: una percentuale che, sin da subito, chiarisce quante persone non si siano ancora avvicinate alla rete. Volendo procedere con ordine, qual è il livello di penetrazione di Internet in Europa? È molto elevato, considerando che il tasso di utenti connessi nel nostro continente sfiora una percentuale dell’80%. Un confronto con il resto del mondo, dunque, vede l’Europa primeggiare: in Africa, ad esempio, solo il 28% degli abitanti è attualmente connesso a Internet. Anche l’Asia vede una percentuale inferiore (43%), con due eccezioni: la Cina e l’India, rispettivamente i due paesi più connessi al mondo. Infine, l’Europa vince il confronto anche con le Americhe (65%).

Qual è la situazione di Internet in Italia?

Internet arrivò in Italia 30 anni fa, quando Arpanet cominciò a registrare le prime connessioni dalla Penisola. Al momento la situazione è molto diversa: sebbene il nostro Paese sia stato uno dei primi a connettersi, attualmente sono diverse le posizioni perse dalla Penisola. Stiamo vivendo in pieno una lotta contro quella forbice nota come divario digitale: non a caso, le compagnie telefoniche si impegnano quotidianamente per portare Internet nelle case ancora sprovviste. Fra le tante possibilità di piani telefonici oggi troviamo anche delle compagnie con delle proposte più differenziate, fra cui Linkem che presenta delle offerte ADSL senza canone telefonico: si tratta di un’opzione fino a poco tempo fa quasi impensabile.

Internet: quale sarà il suo futuro?

Impossibile prevedere il futuro di Internet, ma è comunque opportuno fidarsi del parere degli esperti in materia. Inoltre, non vanno mai perse di vista le politiche di aziende come Google, che quasi mai fanno degli imponenti investimenti per caso. Unendo pareri e strategie commerciali, ecco cosa emerge: il futuro della rete sarà legato ad una realtà “ambientale”. Questo significa che all’IoT spetterà il compito di creare un sistema di dispositivi in grado di interagire fra loro tramite Internet, ma senza il minimo intervento dell’uomo. La missione? Anticipare tutte le esigenze umane, prima che esse vengano manifestate.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 12-01-2018

Redazione

X