L’intervento di Giorgia Meloni durante le comunicazioni del premier Conte alla Camera.

ROMA – Duro l’intervento di Giorgia Meloni durante le comunicazioni del premier Conte alla Camera in vista del Consiglio Europeo del 15-16 ottobre 2020: “Non siamo ottimisti sul futuro di questa Nazione. L’Italia attraversa una stagione estremamente complessa e le risposte che arrivano da questo Governo continuano a mancare di credibilità e concretezza“.

Meloni: “I soldi a fondo perduto sono 80 miliardi”

Giorgia Meloni si è soffermato anche sul Recovery Fund: “I soldi a fondo perduto dell’Unione Europea saranno 80 miliardi in diversi anni e non i 200 che lasciate intendere. Soldi che rischiano di svanire nel nulla, come sono svaniti nel nulla buona parte degli oltre 100 miliardi di euro spese fino ad oggi […]. Le linee guida del Recovery Fund sono un manualetto delle buone intenzioni […]“.

Con voi alla guida dell’Italia in questa fase – ha continuato la leader di Fratelli d’Italia – presto avremo milioni di disoccupati. E non è la sinistra tassa e spendi che può tirarci fuori da questo disastro. […]. Le risorse vengono distribuite ai vari Stati membri su parametri oggettivi. Questo significa che l’Italia non avrà parte delle risorse per la sua credibilità, ma perché la sinistra al governo ha devastato l’occupazione […]“.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Meloni: “La sudditanza l’avremo anche sul Mes”

Meloni si è soffermato sul Meccanismo Europeo di stabilità: “La prova della sudditanza l’avremo anche sul Mes, ma per carità su questo potrete smentirmi con i fatti […]. Ci sono visioni diametralmente opposte. Consentite ai cinesi di fare profitti senza rispettare le norme sull’ambiente […]. Io mi vergogno di vedere un’Italia ridotta così, e mi vergogno ancora di più quando vedo Polonia e Ungheria che alzano la testa contro il ricatto di un’Europa che vorrebbe piegare nazioni che vogliono difendere i propri confini […]“.

Meloni: “I dpcm sono buoni per i meme su internet”

In conclusione si è soffermata sulle decisioni dell’emergenza coronavirus: “I dpcm sono buoni per i meme su internet. Non c’è più credibilità. Chiudere i locali alle 24 che vuol dire che il Covid è nottambulo? E i divieti valgono anche per i centri sociali o loro possono continuare perché sono amici del Governo? E come si misura la differenza tra attività motoria o sportiva? Perché in un teatro possiamo fare entrare 200 persone e ad un matrimonio meno di 30? Che cos’è una festa giuridicamente? Questo rende tutto ridicolo. E c’è il rischio di far perdere credibilità al Covid-19“.

Di seguito il video con le dichiarazioni di Meloni

🔵In diretta dalla Camera dei Deputati, Fratelli d'Italia risponde alle comunicazioni del presidente Conte in vista del prossimo Consiglio Europeo.

Pubblicato da Giorgia Meloni su Mercoledì 14 ottobre 2020

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
camera giorgia meloni Giuseppe Conte politica primo piano

ultimo aggiornamento: 14-10-2020


Conte, “Parte significativa delle risorse del Recovery fund sarà destinata all’occupazione femminile”

Mattarella: “Sul Recovery Fund serve efficienza e rapidità”