L’intervento di Landini in apertura di ‘Futura 2021. Partecipazione, Inclusione. Rappresentanza”.

BOLOGNA – Maurizio Landini con un suo intervento ha aperto la tre giorni promossa dalla Cgil dal titolo Futura 2021. Partecipazione. Inclusione. Rappresentanza. Il sindacalista, riportato dall’Ansa, ha ricordato come “c’è bisogno di qualcosa di più di un semplice Patto, si deve creare un nuovo progetto Paese da costruire insieme, con le parti sociali e le forze politiche. C’è bisogno di sedersi intorno ad un tavolo ed è quello che stiamo chiedendo da un po’ di tempo. Ci sono riforme e temi che vanno affrontate nell’immediato“.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Landini: “Rimettere al centro il lavoro”

Maurizio Landini ha confermato che “serve un progetto che rimetta al centro il lavoro […]. Con questo Governo abbiamo fatto già due accordi: il patto per la scuola e per la pubblica amministrazione. Ma ora serve applicarli […]. L’occupazione continua ad essere troppo precaria e come sempre sono i contenuti ad essere decisivi […]. Ciò che fa la differenza è se parliamo al Paese reale oppure no […]“.

Se con il Governo e con Confindustria non ci fosse il confronto – ha aggiunto – dovremo parlare con i lavoratori e decidere le forme migliori per proteggere la loro condizione. Sciopero? E’ uno strumento possibile utilizzare ma non è un fine […]“.

Maurizio Landini
Maurizio Landini

Il segretario della Cgil: “Non possiamo passare dalla pandemia del virus a quella dei salari”

In conclusione del suo intervento Landini ha spiegato che non si può “passare dalla pandemia del virus a quella dei salari. E per evitarla bisogna mettere al centro la qualità del lavoro, dire basta precarietà, cambiare le leggi sbagliate che in questi anni diversi governi hanno fatto“.

Letta: “Aprire la discussione sul salario minimo”

Evento che ha visto l’intervento di Enrico Letta. Il leader del Pd ha chiesto al Governo di “aprire la discussione in Italia sul tema del salario minimo. La discussione è pronta, avviene in tutta Europa e il mio partito è favorevole a parlarne“.

ultimo aggiornamento: 24-09-2021


I dipendenti pubblici in ufficio dal 15 ottobre, Draghi firma il dpcm

Visco: “L’economia italiana ha mostrato di essere vitale”