L’intervento di Salvini durante le comunicazioni di Conte al Senato in vista del prossimo Consiglio Europeo.

ROMA – Duro l’intervento di Matteo Salvini durante le comunicazioni del premier Giuseppe Conte al Senato in vista del Consiglio Europeo: “Voi avete prorogato lo stato di emergenza, gli unici in Europa, sulle questioni sanitarie. Io mi permetto di ricordare che il 2 ottobre il Nord-Ovest è stato colpito da una violenta ondata di maltempo. Il presidente Macron dopo due giorni era sul posto, Lei non è andato sul posto, non avete stanziato una lira e dichiarato lo stato di emergenza. Questo è surreale […]“.

Salvini sul confronto: “Noi siamo pronti”

Matteo Salvini è ritornato anche sulla collaborazione tra maggioranza e opposizione: “Noi siamo pronti al confronto. Però chiedere la collaborazione quando avete solo bisogno di una mano. Poi smontate decreti sicurezza, quota 100. Sulla scuola avete vietato al settimo bimbo di andare alla festa del compagno. E il ministro Azzolina ha confermato un concorso con 60mila insegnanti che lasceranno le classi per andare in giro per l’Italia. Fermate questo scempio […]. Non potete parlare di generazioni future quando mettete a rischio famiglie, studenti e insegnanti […]“.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Salvini: “Fermate l’invio delle cartelle esattoriali”

Da parte del leader della Lega anche un invito al Governo di fermare l’invio delle cartelle esattoriali: “I dati de Il Sole 24 Ore ci dicono che il 90% di queste cartelle sono sotto i 5mila euro. Fermate l’invio di 9 milioni di cartelle esattoriali, siete in tempo […]. Rischiate di portare al collasso milioni di famiglie […]. Sui decreti vorremmo collaborare. Certo però che se decidete lunedì notte di annullare i matrimoni ed entrare in casa degli italiani… Ascoltateci, abbiamo qualcosa da dire“.

Un passaggio anche sui migranti: “Non potete inseguire gli italiani sul pianerottolo di casa e far sbarcare i migranti senza nessun controllo […]“.

Salvini: “Non è possibile vedere le persone in coda per fare il tampone”

In conclusione del suo intervento Matteo Salvini ha parlato anche di emergenza coronavirus: “Non è umanamente possibile vedere persone fare code per i tamponi […]. Ci sono centinaia di italiani in attesa della cassa integrazione da mesi. Noi siamo disposti al confronto. Collaborazione significa costruire insieme un percorso. Se poi qualcuno preferisce le conferenze organizzate da Casalino a reti unificate, allora noi non ci stiamo”.

Di seguito il video con l’intervento di Matteo Salvini in Aula durante le comunicazioni del premier Conte

MATTEO SALVINI, SENATO (13.10.2020)

In diretta dal Senato, ecco il mio intervento.

Pubblicato da Matteo Salvini su Martedì 13 ottobre 2020

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Matteo Salvini News politica senato

ultimo aggiornamento: 14-10-2020


Prove di dialogo sul Recovery fund

Conte, ‘Evitiamo che il Paese piombi in un nuovo lockdown. Prudenza anche nelle case’