L’intervento di Matteo Salvini durante l’informativa di Conte in Senato.

ROMA – L’intervento di Matteo Salvini durante l’informativa del premier Conte in Senato sul dpcm del 24 ottobre 2020: “Innanzitutto è preoccupante che in un momento così grave per il Paese non ci sia uno scontro tra opposizione e maggioranza. State facendo tutto voi. In quest’Aula abbiamo sentito la bocciatura nei suoi confronti dalla maggioranza, che chiede un rimpasto di Governo […]“.

Il Centrodestra è pronto a collaborare – ha aggiunto il leader della Lega – ma non vogliamo mezza poltrona. Il Paese ha già dato un responso chiaro. La sfiducia nei suoi confronti è dei cittadini […]. Cosa avete fatto per sei mesi? Grazie a quel genio del commissario Arcuri l’elenco per fare i lavori negli ospedali sarà pubblicato il 2 novembre […]. Da giugno sono fermi 400 milioni di euro per comprare nuovi autobus perché manca una firma di un ministero. Lei annuncia il decreto Ristoro, ma io chiedo di pagare i mesi precedenti prima di promettere ulteriori soldi […]“.

Salvini: “No ad un nuovo lockdown”

Il leader della Lega ha detto no alla chiusura: “La cura per il Paese non è un lockdown, che sarebbe la sconfitta dell’Italia e dell’economia italiana. Dobbiamo fare di tutto per evitare una nuova chiusura […]. Grazie al fatto che avete perso sei mesi di tempo i lavori di terapie intensive non si fanno perché sono pieni di malati. Arcuri si deve dimettere. In un Paese normale chi sbaglia fa un passo indietro, in Italia viene promosso […]“.

Matteo Salvini
Roma 10/09/2019 – voto sulla fiducia al Governo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Matteo Salvini

Salvini: “Chiudete le palestre e liberate i detenuti”

Da parte di Salvini in conclusione un nuovo attacco all’esecutivo: “La maggioranza ha bocciato un emendamento delle opposizioni che chiedeva una cosa normale: che lo Stato paghi i suoi debiti nei confronti delle famiglie e delle imprese italiane. A febbraio e marzo l’improvvisazione poteva essere accettata, ora no. Non venite a dirmi che per il virus chiudete palestre, ristoranti e teatri e poi liberate 5mila detenuti. Noi siamo aperti al confronto […]“.

Di seguito il video con le dichiarazioni di Salvini in Senato

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Giuseppe Conte Matteo Salvini politica senato

ultimo aggiornamento: 29-10-2020


Il nuovo dpcm è l’ultima spiaggia prima del lockdown. Le ultime tappe verso la chiusura

Conte, “Indice Rt ha raggiunto una soglia critica. Italia nel terzo scenario dello studio ISS”