L'intervento di Salvini alla manifestazione della Lega

Manifestazione Lega a Roma, Salvini: “Torneremo al governo dalla porta principale”

Salvini alla manifestazione della Lega: “Torneremo al governo dalla porta principale. Vogliamo cambiare la storia del Paese”.

ROMA – La manifestazione della Lega a Piazza San Giovanni è stata chiusa dall’intervento di Matteo Salvini. Il leader di via Bellerio ha assicurato i presenti che presto il Centrodestra ritornerà al “governo dalla porta principale, senza trucco e senza inganno. Cambieremo la storia di questo Paese“. E inizia a dare un po’ di numeri: “Mi dicono che siamo 200mila e io vi dico 200.000 grazie“.

L’intervento di Salvini a Piazza San Giovanni

Matteo Salvini ritorna a parlare di migranti e polizia: “Chi davvero applica il Vangelo è colui che evita che questa gente metta in mano agli scafisti i profughi. Meno partenze e meno morti, chi li fa partire sono quelli che poi si genuflettono. Sono stufo che vale più parola di uno stupratore di quella di un poliziotti. Per carità ho piena fiducia nella magistratura (ride n.d.r.)”. E poi si corregge: “Nella libera magistratura italiana“.

Matteo Salvini
fonte foto https://www.facebook.com/salviniofficial/

Salvini da piazza San Giovanni: “Mandiamo a casa Zingaretti e Raggi”

Il leader della Lega ha attaccato anche Zingaretti e Raggi: “Mandiamo a casa Gianni e Pinotto, il duo sciagura, due perdenti a livello nazionale”. Non manca la stoccata a Renzi: “Solo un chiaccherone come lui può pensare di tornare alla legge Fornero. Ho avuto un confronto con il senatore e ho scelto di non mettermi al suo stesso livello. Il genio incompreso mi ha insultato con il solo 3%“.

Poi su Grillo: “Vuole negare il voto agli anziani e poi domani non facciamo votare i disabili“. E infine l’attacco alle televisioni italiane: “Ci stanno seguendo non dalle grandi tv nazionali che fanno solo le dirette del PD. Tg e giornali dicano quel che vogliono, grazie alle 200mila persone che stanno qui, c’è chi ha viaggiato otto ore per essere presente pagando anche il biglietto. Questa è una piazza di italiani e non di fascisti. Amici di tutti ma schiavi di nessuno“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/legasalvinipremier/

ultimo aggiornamento: 20-10-2019

X