L'intervista del ministro Tria ai microfoni di Sky TG24: c'è il nodo flat tax

Tria stoppa la flat tax. Salvini: “O io o lui”

L’intervista del ministro Tria ai microfoni di Sky TG24: “Non abbiamo indicato un numero preciso di deficit per la manovra 2020”. Poi frena sulla flat tax.

ROMA – L’intervista del ministro Giovanni Tria ai microfoni di Sky TG24 sulla flat tax (ma non solo) ha agitato Matteo Salvini..

Il titolare del dicastero delle Finanze ha tranquillizzato sulla prossima manovra: “Con l’Europa – precisa – non c’è un impegno di portare il deficit all’1,8% e per questo abbiamo più margini. Non abbiamo indicato un numero specifico per il 2020 e per questo possiamo ragionare con maggiore tranquillità. Il nostro obiettivo è dare priorità agli investimenti. Ma vogliamo anche cambiare l’immagine del Paese all’estero e dare meno tasse al ceto medio“.

Spread e uscita Euro

Il ministro Tria si è soffermato anche su altri due argomenti importanti come spread e la possibile uscita dall’Euro. “Vedere il primo scendere è molto bello ma non sono ancora pienamente soddisfatto. Finora la nostra politica è stata molto prudente ma ora dobbiamo iniziare a pensare agli investimenti“.

E smentisce l’ipotesi di una uscita dall’euro: “Non è mai stata sul mio tavolo. I tassi di interesse che paghiamo sul nostro debito sono molto bassi e per questo non possiamo guardare solo allo spread“.

Giovanni Tria
Giovanni Tria

Flat tax e TAV

Tanti gli argomenti affrontati in questa intervista come IVA e flat tax: “Stiamo lavorando per scongiurare l’aumento dell’imposta. Ogni volta che qualcuno taglia sprechi ci sono lamentele. E’ sempre una scelta politica ma cercheremo di non scontentare nessuno. E sulla flat tax non vuol dire un solo scaglione per tutti“.

Non vogliamo toccare – continua il ministro Tria – le detrazioni fiscali su sanità e istruzioni. Sono quelle più popolari su cui si fonda la crescita. E inoltre voglio rassicurare tutti quelli che ricevono gli 80 euro di Renzi che non perderanno la misura. Magari saranno 90“.

Chiusura finale su TAV, Alitalia e salario minimo: “Per me è stato sempre scontato che si sarebbe andati avanti sull’Alta Velocità. Per quanto riguarda Alitalia l’intervento pubblico serve per rilanciare l’azienda ma mi aspetto molto dalla partecipazione privata. Salario minimo? Le stime sono dai 9 ai 4 miliardi ma questa partita ancora la devo affrontare“.

Giovanni Tria
Roma 09/11/2018 – Il Ministro dell’Economia incontra il Presidente dell Eurogruppo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Giovanni Tria

Salvini: “O io o Tria”

La chiusura di Tria sulla flat tax come prevedibile non è stata accolta con piacere da Matteo Salvini che è tornato all’attacco del titolare del Me agitando le discussioni sulla prossima manovra economica.

“Se il ministro dell’Economia del mio governo dice che di taglio delle tasse non se ne parla, o il problema sono io o è lui. Cosa faccio una manovra economica all’acqua di rose? L’Italia ha bisogno di uno choc fiscale forte”.

ultimo aggiornamento: 26-07-2019

X