Renzi a ‘Dritto e Rovescio’: “Se i numeri non li hanno si andrà al Quirinale e si farà un altro governo”.

ROMA – Italia Viva è pronta a non votare la fiducia al governo Conte. Ad annunciarlo è Matteo Renzi ai microfoni di Dritto e Rovescio: “Se arrivano i responsabili – ha assicurato l’ex premier, riportato da TgCom24noi andremo all’opposizione. E se non ci vogliono, non voteremo la fiducia a questo esecutivo“.

E sui numeri ha precisato: “Se riusciranno ad avere la maggioranza tanto di cappello. Questa è la democrazia parlamentare che vince. In caso contrario si andrà al Quirinale e si farà un nuovo governo“.

“Non voglio dare i pieni poteri a Conte”

Renzi è ritornato anche sulla scelta di ritirare le ministre: “Durante una pandemia non si interrompe la democrazia. Io sono stato molto contento del Conte bis quando si rischiava di mandare al governo Salvini. Ora dico che i pieni poteri non si danno a nessuno, nemmeno a Conte. Per questo ho chiesto spiegazioni sui servizi segreti“.

In Senato potrebbe non parlare Renzi: “In Aula parlerà Teresa Bellanova. Lei per coerenza di idee ha lasciato la poltrona mentre qualcuno un giorno è amico di Trump e un giorno lo critica, un giorno vota i decreti sicurezza e un giorno li cambia. Noi siamo stati gli unici coerenti che hanno deciso di non difendere la poltrona. Vorremmo difendere l’Italia“.

Matteo Renzi
Matteo Renzi

“Di Maio avrà più tempo di occuparsi di politica estera”

Da parte di Renzi dure critiche anche a Luigi Di Maio: “Dice mai più con Renzi? Avrà più tempo di occuparsi della politica estera. Da quando c’è lui alla Farnesina non si tocca più palla in Libia, non si parla più di accordi con la Cina e si sbaglia interlocutore in America. Da questo momento in poi avrà più tempo per provare a fare il ministro degli Esteri“.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 15-01-2021


Stati Uniti, Biden: “Mercoledì nuovo inizio, mille miliardi di dollari per uscire dalla crisi”

Crisi di governo, Conte sfida Renzi. Si va alla conta in Aula, il premier si gioca tutto