Speranza a ‘Che tempo che fa’: “Ho proposto di vietare le feste private. Lavoreremo per far rispettare la norma”.

ROMA – Novità in vista nel prossimo dpcm? Ai microfoni della trasmissione Che tempo che fa il ministro Speranza ha annunciato di aver proposto lo stop alle feste private. Nessuna decisione è stata ancora presa, l’argomento sarà affrontato nella prossima riunione Stato-Regioni.

Speranza: “Ho proposto di vietare le feste private”

Come riportato dal Corriere della Sera, l’annuncio è arrivato direttamente dal ministro Speranza ai microfoni di Che tempo che fa: “Proveremo ad incidere su alcuni pezzi della vita delle persone che non sono essenziali […]. Noi abbiamo fatto un investimento enorme per le scuole […], se poi fuori dall’orario scolastico c’è una festa noi rischiamo di vanificare lo sforzo fatto per mettere in sicurezza i nostri alunni. Io ho proposto, per esempio, di vietare tutte le feste. Sono una cosa che in questo momento possiamo evitare“.

E alla domanda su chi controllerà nelle case private ha risposto: “Noi abbiamo bisogno di alzare di un livello la nostra attenzione […]. Quando c’è una norma, questa va rispettata. Gli italiani hanno dimostrato di non avere bisogno di un carabiniere. Naturalmente aumenteremo i controlli, io sono convinto che la misura sarà rispettata“.

Roberto Speranza
Roberto Speranza

Il prossimo dpcm

Prossime ore decisive per il dpcm che il premier Conte si appresta a firmare. Nessuna decisione è stata presa dal Governo. Si attende il confronto con le Regioni per capire quali decisioni adottare.

Tra le misure che dovrebbero essere inserite nel nuovo dpcm lo stop per gli sport di contatto, la chiusura alle 24 di bar e ristorante, il divieto di vendita di alcolici dalle 22 e la riduzione delle persone alle feste pubbliche. Resta la forte raccomandazione di evitare riunioni a casa e di utilizzare lo smart working per evitare assembramenti sui mezzi. Indiscrezioni che saranno confermate nelle prossime ore.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus News politica primo piano Roberto Speranza

ultimo aggiornamento: 12-10-2020


Di Maio esclude un nuovo lockdown: “Non possiamo permettercelo. Prime dosi del vaccino entro fine anno”

Coronavirus, tamponi e quarantena: con il nuovo dpcm cambia tutto