Emergenza coronavirus in Italia, coprifuoco anche a Natale e a Capodanno? Sembra proprio di sì. Le ultime indiscrezioni sul dpcm di dicembre.

Con il nuovo decreto il Governo proseguirà sulla via del rigore e non dovrebbe concedere neanche quelle piccole libertà che si ipotizzavano solo poche settimane fa a fronte di un miglioramento della situazione epidemiologica. Il governo non vuole correre rischi e quindi, oltre al divieto di spostamento tra le Regioni (esclusi gli spostamenti necessari) l’esecutivo dovrebbe confermare anche il coprifuoco alle ore 22.00 a Natale e a Capodanno.

Albero di Natale Milano
Albero di Natale Milano

Coronavirus in Italia, coprifuoco a Natale e Capodanno

L’ufficialità arriverà solo dal testo del prossimo decreto e dalle dichiarazioni del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ma nelle ultime ore si è andata rafforzando la voce secondo cui anche a Natale e a Capodanno dovremo rispettare il coprifuoco a partire dalle ore 22, con il divieto di circolazione che dovrebbe durare fino alle 5 del mattino seguente, come disposto con il dpcm del 3 novembre.

L’ultima conferma istituzionale è arrivata dalla sottosegretaria al ministero della Salute Sandra Zampa: “Sì, sicuramente resterà l’orario delle 22“, ha dichiarato a Radio1 parlando del coprifuoco a Natale.

Anche per quanto riguarda il Capodanno ci muoviamo nel complicato mondo delle indiscrezioni, ma stando a quanto appreso dovrebbero essere confermate le restrizioni attualmente in vigore.

Nonostante il miglioramento della situazione epidemiologica in Italia, il governo vuole tenere le briglie strette per evitare di ripetere gli errori commessi in estate. Nei mesi estivi l’allentamento dei controlli e libertà concesse hanno portato ad una seconda ondata di contagi che ancora non si è esaurita.

Cena Natale
Cena Natale

Il nodo dei negozi

Resta da sciogliere il nodo dei negozi. Da settimane si ipotizza infatti la proroga degli orari di apertura fino alle 22.00. Questo renderebbe evidentemente necessario uno slittamento del coprifuoco. Non si esclude al momento un allentamento delle misure restrittive nei prossimi 10-15 giorni per poi procedere con una nuova stretta nei giorni di festa. Una stetta per evitare assembramenti, raduni nelle case e spostamenti non necessari.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
coronavirus dpcm natale politica primo piano

ultimo aggiornamento: 28-11-2020


Renzi in pressing su Conte: rimpasto subito

Renzi frena sul rimpasto: “Prima l’agenda, poi la squadra”