Ipotesi rimpasto di Governo, Danilo Toninelli in bilico. Il ministro delle Infrastrutture si difende: Sto lavorando per migliorare il Paese.

Resta in bilico il ministro Danilo Toninelli, messo da tempo nel mirino dalla Lega di Matteo Salvini. Nonostante la ritrovata armonia tra il Carroccio e il Movimento Cinque Stelle, continuano a inseguirsi le voci di un possibili rimpasto di governo. Un’operazione che sarebbe utile al mantenimento di rapporto cordiali e collaborativi.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Rimpasto di governo, Danilo Toninelli in bilico

Il nome caldo è quello di Danilo Toninelli, il ministro che ha congelato la realizzazione della Tav complicando e non poco i piani della Lega. L’opera alla fine dovrebbe comunque farsi anche grazie alla disponibilità dell’Europa di aumentare i finanziamenti destinati a Francia e Italia per la realizzazione dell’alta velocità.

Il Ministro delle Infrastrutture però avrebbe seriamente compromesso i suoi rapporti con la Lega anche per l’atteggiamento tenuto nei confronti di Siri, al quale sono state revocate le deleghe prima del giudizio della magistratura e soprattutto prima di un accordo tra Salvini e Di Maio.

Danino Toninelli
Danilo Toninelli

Toninelli si difende: Sto lavorando per migliorare il Paese

Intervenuto ai microfoni di Radio Anch’io, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha commentato le notizie su un possibile cambio al vertice del suo Ministero.

“Su di me ci sono dibattiti che rigetto senza ascoltarli. Gli italiani ci hanno dato un mandato forte, per cambiare il Paese in meglio, e io sto lavorando per migliorare il Paese”.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 08-06-2019


La legittima Difesa alla prova della magistratura: indagato il tabaccaio che ha ucciso un rapinatore

Debito, Juncker ha preso in giro l’Italia per prendersi i voti alle Europee?