Un cittadino italiano è stato arrestato in Francia. L’uomo è sospettato di 160 violenze sessuali.

STRASBURGO (FRANCIA) – Un cittadino italiano è stato arrestato in Francia. L’uomo, secondo quanto riportato da France Press, è sospettato di 160 violente sessuali. Abusi compiuti sia nel Paese transalpino che in Germania. Su di lui, infatti, pendeva un mandato di custodia cautelare europeo.

Nelle prossime ore il fermato sarà interrogato per cercare di ricostruire meglio la dinamica di queste vicende. Violenze che sarebbero iniziate nei primi anni 2000 e proseguite fino alla sua fuga in Alsazia dalla Germania. Latitanza terminata con l’arresto avvenuto nella giornata di venerdì 23 ottobre 2020.

Cittadino italiano arrestato in Francia

La notizia dell’arresto del 52enne è stata data dai media francesi. Secondo quanto riportato dai quotidiani locali, l’uomo sarebbe arrivato in Alsazia nei mesi scorsi dopo la fuga dalla Germania.

Una latitanza che aveva portato le autorità tedesche ad emettere un mandato di custodia cautelare europeo. Il fermo è avvenuto vicino a Strasburgo. Nelle prossime ore l’uomo sarà ascoltato dai magistrati e si deciderà se provvedere all’estradizione in Germania oppure iniziare il processo in Francia. Sembra essere finito l’incubo delle oltre 150 donne vittime di violenza sessuale da parte dell’uomo. Tra di loro anche le figlie delle sue due ex compagne, abusate dal 2000 al 2014.

Arresto Polizia
Arresto Polizia

In Italia 13 denunce per pedopornografia

Sono 13 le persone denunciate in Italia per detenzione di materiale pedopornografico. Come scritto dall’Ansa, il blitz è stato coordinato dalla Procura di Trieste e ha riguardato 7 regioni.

Gli inquirenti hanno effettuato diverse perquisizioni e sequestrato il materiale informatico. Un’indagine che nelle prossime ore potrebbe avere delle importanti novità. Gli investigatori, infatti, continueranno i loro approfondimenti per verificare un eventuale coinvolgimento di altre persone in questa vicenda.

Si è trattato di un terzo blitz contro la pedopornografia, operazioni destinati ad essere effettuate in futuro per smantellare altre associazioni simili.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca francia Ultima Ora violenza sessuale

ultimo aggiornamento: 23-10-2020


100 anni dalla nascita di Gianni Rodari

Coronavirus, la Campania verso il lockdown. De Luca: “Dobbiamo chiudere tutto il Paese”