Il fondatore di Amazon Jeff Bezos donerà 100 miliardi per combattere le cause che determinano il cambiamento climatico.

Il fondatore ed ex patron di Amazon Jeff Bezos, in sede d’intervista ha dichiarato che darà in beneficenza quasi 100 miliardi di dollari del suo patrimonio – che ammonta a 125 miliardi – per combattere il cambiamento climatico.  

Il fondatore ed ex patron di Amazon ha preso particolarmente a cuore il problema del cambiamento climatico, e proprio per questo motivo ha deciso che donerà di tasca sua più della metà del suo attuale patrimonio. Il suo attuale patrimonio, che ammonta a 125 miliardi di dollari, lo rende ad oggi il quarto uomo più ricco della terra. 

Jeff Bezos

Il suo patrimonio viene subito dopo quello dell’inventore di Paypal e neo proprietario di Twitter Elon Musk, che ammonta a 203 miliardi. C’è poi l’imprenditore francese del lusso Bernard Arnault con un patrimonio di 138 miliardie l’indiano Gautam Adani, il cui patrimonio ammonta a 125 miliardi. 

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’intervista rilasciata alla Cnn

L’intento di Jeff Bezos, annunciato durante un’intervista rilasciata alla Cnn, è quello di contrastare le cause del cambiamento climatico. L’annuncio arriva in occasione della cerimonia di consegna del premio Bezos Courage and Civility Award alla regina del country, Dolly Parton.  

Poi ha spiegato che insieme alla sua compagna, la giornalista Lauren Sánchez, stanno “costruendo il modo per poter donare questo denaro”. Ciò significa quindi che la cifra devoluta potrebbe non andare nelle tasche delle associazioni. Bezos e la sua compagna potrebbero decidere di investire in maniera diversa il denaro per combattere il cambiamento climatico con altre strade. 

Non si tratterebbe della prima volta in cui JefF Bezos annuncia di voler versare miliardi del suo patrimonio per devolverli contro il climate change, nonché per la tutela degli ambienti naturali. Ad oggi, attraverso la sua fondazione Bezos Earth Fund ha già donato 10 miliardi di dollari.  

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 15-11-2022


Iran: le sanzioni dell’Ue per le repressioni e le armi a Mosca

Approvata depenalizzazione di 5 sostanze psichedeliche naturali