Juventus, Allegri: annunciate due esclusioni e un nuovo convocato
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Juventus, Allegri: annunciate due esclusioni e un nuovo convocato

Massimiliano Allegri

La sfida tra Juventus e Atalanta si avvicina, ecco le ultime dichiarazioni di Allegri e le novità sulle formazioni.

Alla vigilia del match Atalanta-Juventus, Massimiliano Allegri ha fornito dettagli cruciali. Vlahovic non sarà disponibile a causa di un problema alla schiena e Milik è out per un fastidio al polpaccio. La buona notizia per i tifosi bianconeri è che Moise Kean, pienamente recuperato, sarà tra gli undici titolari.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Recentemente, Pioli ha suggerito che la Juventus potrebbe avere un vantaggio nella corsa allo scudetto. Tuttavia, Allegri crede che sia ancora presto per fare previsioni e sottolinea l’importanza di rimanere tra le prime quattro in classifica.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Focus sulle condizioni dei giocatori e sul match

Nonostante l’assenza di Vlahovic, uno dei migliori attaccanti della squadra, la presenza di Kean potrebbe equilibrare le cose. Allegri ha anche menzionato l’assenza di Milik e ha espresso ottimismo sulle prestazioni della squadra. Ma oltre il Yildiz convocato, ci sarà anche un’altra punta, Tommaso Mancini. Senza dimenticare le possibilità di vedere Weah nel ruolo di punta.

Un match all’altezza della Champions League

Per Allegri, la coesione e l’entusiasmo del gruppo sono fondamentali. Ha elogiato l’impegno dei suoi giocatori e ha evidenziato l’importanza di continuare a crescere, soprattutto per i giovani.

La partita contro l’Atalanta è vista come un test importante per la Juventus. Con entrambe le squadre in grande forma, si prevede una sfida avvincente.

Il match tra Juventus e Atalanta promette emozioni e gioco di alta qualità. Con entrambe le squadre determinate a ottenere i tre punti, sarà interessante vedere come si sviluppa la partita.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2023 18:10

Milan, Scaroni, clamoroso: “C’è ancora una porta aperta per San Siro”

nl pixel