Juventus: Chiesa diventa un caso, è sempre "indisponibile"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Juventus: Chiesa diventa un caso, è sempre “indisponibile”

Federico Chiesa

Preoccupazione in casa Juventus per l’infortunio di Federico Chiesa. Come si riorganizza la squadra di Allegri.

In casa Juventus, l’allarme non cessa per la condizione di Federico Chiesa. Il calciatore, dopo un infortunio causato da un contatto con Alex Sandro durante una partita di allenamento, ha mostrato segni di dolore persistente al piede destro, rendendo la sua partecipazione alla prossima trasferta contro il Napoli estremamente incerta. Questa situazione aggiunge preoccupazioni per l’allenatore Massimiliano Allegri, che già deve fronteggiare le assenze di giocatori chiave come Rabiot e McKennie, e un Danilo che, al meglio, potrà occupare un posto in panchina a seguito di un allenamento differenziato.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Federico Chiesa
Federico Chiesa

La Juventus si riorganizza: focus sui reparti

La Vecchia Signora si è concentrata sull’ottimizzazione dei reparti in vista della difficile sfida al “Maradona”. Difensori e centrocampisti hanno lavorato sulla costruzione del gioco, mentre gli attaccanti hanno affinato la mira verso la porta. La formazione che scenderà in campo sarà inevitabilmente atipica, con Rugani che rafforzerà la difesa, Alcaraz e Miretti al centrocampo, e il giovane Yildiz, soli 18 anni, affiancato da Vlahovic nell’attacco. Proprio su Vlahovic la Juventus punta per cercare di strappare un risultato positivo contro i campioni d’Italia in carica.

L’assenza di Chiesa rappresenta un vero e proprio grattacapo per Allegri, che si vede costretto a rivedere gli schemi e le strategie in vista di uno degli incontri più impegnativi della stagione. La situazione richiede una riorganizzazione tattica e una risposta collettiva da parte della squadra, che dovrà dimostrare di saper superare le difficoltà attraverso un gioco di squadra solido e coeso.

Chiesa ancora indisponibile

Con la situazione in continua evoluzione, la Juventus si prepara a una partita che potrebbe rivelarsi decisiva per le aspirazioni stagionali del club. La capacità di adattarsi alle avversità e di trovare soluzioni efficaci senza alcuni dei suoi elementi più importanti sarà la vera prova per Allegri e i suoi ragazzi. La speranza è che la squadra possa trovare la giusta alchimia per affrontare e superare le sfide che li attendono sul campo del “Maradona”, dimostrando così la profondità e la resilienza del collettivo bianconero.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 29 Febbraio 2024 16:38

Juventus: Miretti può essere la contropartita chiave per il big

nl pixel