La risposta della Juventus ai rilievi della Consob: affronto e adeguamento
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

La risposta della Juventus ai rilievi della Consob: affronto e adeguamento

Logo Juventus

Juventus indirizza le preoccupazioni della Consob riguardo la conformità del bilancio, assicurando un’azione correttiva in linea.

La Juventus Football Club, attraverso una comunicazione ufficiale, ha prontamente risposto alle osservazioni avanzate dalla Consob in merito alla non conformità del bilancio d’esercizio al 30 giugno 2022. La Consob ha evidenziato alcune discrepanze rispetto ai principi contabili internazionali, sollevando interrogativi sulla corretta presentazione delle posizioni finanziarie del club.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Logo Juventus
Logo Juventus

Principali discrepanze segnalate

La Consob ha rilevato non conformità in particolare ai seguenti principi contabili:

  • IAS 1 “Presentazione del bilancio”,
  • IAS 8 “Principi contabili, cambiamenti nelle stime contabili ed errori”.

Inoltre, per quanto riguarda il bilancio consolidato semestrale al 31 dicembre 2022, sono state segnalate non conformità anche rispetto ai principi:

  • IAS 34 “Bilanci Intermedi”,
  • IAS 38 “Attività immateriali”.

Il fulcro della questione sembra ruotare attorno a come certe voci sono state rappresentate e valutate nel bilancio, che in una certa misura ha influenzato la rappresentazione della situazione economico-patrimoniale della società.

Misure correttive annunciate

In risposta, la Juventus ha annunciato che, in conformità alla Delibera n. 22858/2023, si muoverà per pubblicare situazioni economico-patrimoniali pro-forma consolidate – accompagnate da dati comparativi – che tengano conto delle osservazioni della Consob. Questo mostrerà gli effetti che una contabilizzazione conforme avrebbe sul patrimonio netto, sul conto economico e sulla situazione patrimoniale dell’esercizio e del semestre in questione.

La Juventus ribadisce la sua disponibilità a collaborare e cooperare con l’autorità di vigilanza, enfatizzando la convinzione di aver agito in conformità con le leggi e le normative pertinenti. I rilievi della Consob, secondo la società, derivano da interpretazioni di elementi soggettivi e applicazioni di regole contabili, che la Juventus non condivide. La società sottolinea inoltre che ha intrapreso approfondimenti legali e contabili con l’ausilio di consulenti esperti, rafforzando la sua posizione e la conformità con la prassi internazionale della football industry.

Con questa risposta ufficiale, la Juventus mira a dissipare le preoccupazioni, assicurando che le misure correttive saranno intraprese per risolvere le discrepanze segnalate e mantenere una trasparenza finanziaria in linea con gli standard contabili globali.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 28 Ottobre 2023 16:41

Zerocalcare shock rifiuta l’invito al Lucca Comics: il motivo è politico

nl pixel