Juventus-Lecce: il ritorno del muso corto di Allegri
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Juventus-Lecce: il ritorno del muso corto di Allegri

Nonostante le critiche, la Juventus ha dimostrato forza e determinazione nella recente vittoria contro il Lecce.

La Juventus ha dimostrato ancora una volta la sua forza, conquistando una vittoria essenziale contro il Lecce. Questo successo era cruciale per rafforzare il morale della squadra dopo la sconfitta a Reggio Emilia.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

La performance dei bianconeri

Nonostante la vittoria, la partita non è stata tra le più brillanti sotto la guida di Allegri. La manovra è apparsa a tratti lenta, e Federico Chiesa è stato tenuto a bada dalla solida difesa del Lecce. Tuttavia, i numeri sono dalla parte della Juventus. Era dalla stagione 2019/20 che la Vecchia Signora non iniziava così bene il campionato.

Un passato di altalene

Ricordiamo la stagione 2021/22, il primo anno del ritorno di Allegri, dove la Juve ha raccolto solo 8 punti nelle prime sei giornate. Le sconfitte contro Napoli ed Empoli, insieme ai pareggi contro Udinese e Milan, hanno sollevato molte critiche. Tuttavia, quest’anno, con 13 punti in sei partite, la squadra ha mostrato segni di miglioramento.

Nonostante le critiche, la Juventus ha dimostrato di avere la resilienza e la determinazione per superare le avversità. La recente vittoria contro il Lecce potrebbe non essere stata spettacolare, ma i punti conquistati sono un chiaro segno che la squadra è sulla giusta strada.

La strada verso lo scudetto è ancora lunga, e la competizione è feroce. Tuttavia, con la guida di Allegri e la determinazione mostrata finora, la Juventus ha tutte le carte in regola per lottare fino alla fine.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 27 Settembre 2023 15:39

Napoli, Osimhen: clamoroso, chiesta la cessione, dove può andare

nl pixel