Juventus: assurdo, può saltare la finale
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Juventus: assurdo, può saltare la finale

Massimiliano Allegri

Tra i recuperi di Danilo e Alex Sandro e l’assenza di Locatelli, ecco come la Juventus si prepara per la decisiva sfida di Coppa Italia.

La Juventus vive momenti di tensione aspettando di sapere se potrà contare su Yildiz per la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta. L’importanza di Yildiz si evidenzia ulteriormente alla luce del trauma alla spalla destra subito in uno scontro di gioco recente. Il giocatore turco, che ha saltato l’allenamento post-partita contro la Salernitana per recarsi al J|medical, è in attesa di una valutazione decisiva che determinerà la sua disponibilità.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Mentre l’incertezza regna su Yildiz, cresce l’ottimismo per Danilo e Alex Sandro. I due brasiliani, avendo ripreso a lavorare parzialmente con il gruppo, rappresentano un baluardo di esperienza e potrebbero essere cruciali nel match a eliminazione diretta di Roma. La loro presenza è fondamentale non solo per le qualità tecniche ma anche per l’influenza positiva sul morale della squadra.

Kenan Yildiz
Kenan Yildiz

Il dilemma tattico: chi sostituirà Locatelli?

Con Locatelli fuori per squalifica, Massimiliano Allegri si trova a dover risolvere un importante puzzle tattico. Miretti emerge come principale candidato per orchestrare il gioco dalla cabina di regia, una posizione in cui Allegri lo preferisce rispetto a ruoli più avanzati. Questa scelta potrebbe rappresentare un ritorno a vecchie idee tattiche che vedono Miretti più protettivo davanti alla difesa.

Opzioni e strategie per l’attacco

La formazione attaccante della Juventus vede anche una competizione serrata per un posto da titolare. Chiesa, completamente recuperato, sembra essere la scelta prediletta per affiancare Vlahovic in attacco. Tuttavia, Milik mostra segnali di impazienza e potrebbe rappresentare un’opzione valida, aumentando le soluzioni disponibili per Allegri in questa fase cruciale.

In conclusione, mentre la Juve si appresta ad affrontare uno dei suoi incontri più importanti della stagione, le decisioni su chi scendere in campo potrebbero influenzare notevolmente il risultato finale. Le prossime ore saranno quindi decisive per definire la strategia che potrebbe portare la squadra alla vittoria di un trofeo tanto necessario, evitando così una stagione senza titoli sotto la gestione di Allegri.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2024 16:09

Juventus: nuovo tecnico, modulo e giocatori, parte la rivoluzione

nl pixel