Kelly Brook, una modella dal seno a dir poco perfetto

La modella britannica Kelly Brook è celebre per le sue abbondanti curve, ed oggi può sostenere, d’accordo con gli scienziati, di possedere il seno ideale.

Secondo il chirurgo plastico Patrick Mallucci, intervistato dal ‘Sun’, il seno scientificamente perfetto è quello di Kelly Brook.

Il lato A della modella britannica Kelly Brook può considerarsi “perfetto” (insieme a quello di Megan Fox, Katy Perry, Miranda Kerr e persino la Duchessa di Cambridge), perché corrisponderebbe alla formula canonica del cosiddetto “meridiano dei capezzoli”, in base al quale questi devono essere collocati in modo da formare un angolo di 20° tra un 45 per cento del seno al di sopra di essi e un 55 per cento, o più, al di sotto per determinare “l’accenno del seno”.

E se il suo seno è perfetto anche le curve non sono da meno. Generose e abbondanti al punto giusto da far perdere la testa a chi le ammira. Dell’inestimabile valore delle sue curve, specie del suo décolleté Kelly, 34 anni, è più che consapevole, al punto da scriverlo, nero su bianco, nella sua autobiografia appena uscita nel Regno Unito, Close Up:

“Spesso mi sono chiesta dove sarei senza le mie tette. Porto una quinta abbondante e, in un modo a dir poco strano, il mio seno ha scandito la mia vita nel corso degli ultimi 20 anni. Le mie tette mi hanno portato divertimento, opportunità, attenzione e drammi. Sono state fraintese, sfruttate, amate ed ammirate, ridicolizzate ed umiliate…Nella mia carriera rappresentano la cosa di cui si è parlato più spesso. In pratica ho costruito un impero attorno alle mie tette. Sono amiche fidatissime.”