Crisi di governo, la base del Movimento Cinque Stelle chiede il voto online sulla piattaforma Rousseau. Di Maio tentenna, la posta in palio è troppo alta.

L’alleanza con il Pd non convince la base del Movimento Cinque Stelle che chiede il voto online sulla piattaforma Rousseau per decidere il da farsi. La richiesta è delicata. In ballo c’è il futuro del Paese e anche il Quirinale fa parte della partita.

La sensazione è che Mattarella possa non apprezzare la scelta di scaricare la responsabilità politica da persone che sono fuori dal governo. Anche la democrazia ha bisogno dei suoi leader o comunque di persone in grado di assumersi le responsabilità. E pagarne le conseguenze, eventualmente.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

SERGIO MATTARELLA
fonte foto https://www.quirinale.it/elementi/35276

Crisi di governo, la base del Movimento Cinque Stelle chiede il voto online sulla piattaforma Rousseau

Ma le pressioni su Di Maio sono difficili da ignorare. In nome della democrazia e della trasparenza la base è stata chiamata a votare su temi anche molto delicati. E ora che in ballo c’è il futuro del paese e del MoVimento si va avanti come se nulla fosse? Si risolve tutto nei Palazzi? Sì, molto probabilmente sì.

Eppure anche l’alleanza con la Lega ebbe inizio con un voto sulla piattaforma Rousseau. Nel maggio del 2018 – ieri politicamente parlando – ai voti ci andò il contratto di governo stilato con il Carroccio. Approvato con il 94% dei voti.

Luigi Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/LuigiDiMaio

Il ruolo di Di Maio in discussione

Oggi la base pentastellata chiede di poter votare sull’alleanza con il Pd e sul nome del premier. In ballo c’è anche il ruolo di Di Maio. Se dovesse passare una linea differente da quella da lui difesa il leader dovrebbe fare un passo indietro. Per coerenza e per evitare facili attacchi sull’attaccamento alla poltrona.


Non basta il sì al Conte bis, il nuovo governo è già in crisi sulle idee

L’ultimo ‘schiaffo’ di Conte a Salvini: “Il decreto sicurezza va cambiato”