La chiesa contro Matteo Salvini. Il cardinal Bassetti (Cei): “Se la prenda con i vescovoni, non con l’umanità”. Nel mirino la scelta di aumentare l’Ires alle associazioni no profit.

Continua la lotta tra la Chiesa e Matteo Salvini. Dopo le proteste di diversi parroci che hanno rinunciato al presepe o alla messa di Natale in segno di protesta contro la politica del ministro dell’Interno, il cardinal Bassetti della Cei ha condannato la scelta del leader del Carroccio di raddoppiare l’Ires per le associazioni no-profit.

Raddoppia l’Ires per le associazioni no profit, Matteo Salvini nel mirino della Cei

Con la manovra, infatti, l’imposta sul reddito delle società no-profit passa dal 12 al 24%, un provvedimento che potrebbe mettere a repentaglio l’esistenza stessa di alcune realtà che garantiscono assistenza ai più deboli e ai più poveri.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://twitter.com/MediasetTgcom24

Il cardinal Bassetti: “Signor ministro, se la prenda con chi vuole, con i vescovoni, con la stampa cattolica, con i preti meschini e arrivisti, ma non tocchi l’umanità”

Signor ministro, se la prenda con chi vuole, con i vescovoni, con la stampa cattolica, con i preti meschini e arrivisti ma non tocchi l’umanità“, ha scritto il cardinal Bassetti nel suo messaggio indirizzato a Matteo Salvini. Dalle colonne de la Repubblica, il cardinale ha puntato il dito contro la decisione del governo che mette a rischio centinaia di istituzioni e organizzazioni senza fine di lucro che provvedono alle esigenze dei più bisognosi.  La questione è destinata a far discutere la maggioranza politica e l’opinione pubblica, oltre che le decine di organizzazioni che si occupano del volontariato.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 27-12-2018


La manovra in Commissione alla Camera

Inter-Napoli, insulti razzisti a Koulibaly. Il sindaco Sala: “Chiedo scusa a nome della mia città”