Italia, la classe media non va in vacanza: i dati dell'estate 2019

In Italia la classe media non va in vacanza

Estate 2019, la classe media non va in vacanza. Resistono i baluardi del turismo ma l’andamento è al di sotto delle previsioni di inizio stagione.

Superato il Ferragosto è tempo di bilanci anche dal punto di vista economico per fotografare la situazione attuale dell’Italia. La classe media non va in vacanza. È questo il bilancio dell’analisi sulle spese degli italiani in questa estate del 2019.

La classe media non va in vacanza

Il periodo di difficoltà si può cogliere a colpo d’occhio. Nonostante siamo ancora nel periodo caldo le spiagge non sono caratterizzate dal pienone di tutti gli anni. E così gli stabilimenti preferiscono lanciare promozioni last minute piuttosto che avere dell’invenduto sulle spalle.

Una stagione al di sotto delle aspettative

La stagione estiva non è andata male ma non ha rispettato le aspettative delle previsioni, E il settore vacanziero sta faticando soprattutto in questo mese di agosto, quello che per eccellenza è considerato come il mese delle vacanze.

La buona notizia è che la battuta di arresto segnalata non interessa tutte le regioni italiane. Resistono infatti i baluardi del turismo come ad esempio la Liguria.

meteo
Fonte foto: https://www.facebook.com/GEOFISICAINFO

Meno turisti provenienti dall’Europa: gli effetti della crisi economica

I grandi assenti sono soprattutto i turisti stranieri che, complice la crisi economica che ha colpito anche paesi come la Germania, hanno optato per destinazioni a basso costo. E la tendenza ha ovviamente penalizzato l’economia italiana.

Le vacanze per tutto l’anno

Secondo gli osservatori e gli esperti del settore, la frenata risponde anche a una nuova tendenza culturale dei vacanzieri che stanno trasformando le proprie abitudini preferendo interrompere l’anno lavorativo con ferie spalmate.

ultimo aggiornamento: 20-08-2019

X