Non solo l’Ucraina: la Russia minaccia anche la Finlandia e la Svezia: “Conseguenze militari se entrano nella NATO”.

Con la guerra in Ucraina ancora in corso, la Russia minaccia anche la Finlandia e la Svezia, altri due Paesi che hanno manifestato la propria intenzione di aderire alla NATO.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La Russia avverte anche Finlandia e Svezia: conseguenze militari se entrano nella NATO

Mosca ha parlato di gravi conseguenze politico-militari nel caso in cui Finlandia e Svezia dovessero aderire alla NATO.

Vediamo il percorso della Finlandia per il mantenimento della politica di non allineamento militare come un fattore importante che contribuisce alla stabilità e alla sicurezza nell’Europa del nord e nel continente europeo nel suo insieme“, ha dichiarato la portavoce del Ministro degli Esteri della Russia. “Non possiamo non vedere gli sforzi coerenti della Nato e di alcuni dei suoi membri, in primo luogo gli Stati Uniti, per trascinare la Finlandia e la Svezia nell’alleanza“, ha aggiunto.

Helsinki ha archiviato la questione facendo sapere non ritenere che la Russia possa lanciare un attacco. Stoccolma è sulla stessa linea e ha sottolineato che la Svezia è un paese libero e libero di scegliere il proprio posizionamento sullo scacchiere internazionale.

Vladimir Putin
Vladimir Putin

Il ruolo strategico di Helsinki e Stoccolma

Finlandia e Svezia non fanno parte della Nato ma vengono considerati come due Paesi molti vicini all’Alleanza. La Russia considera fondamentale per la propria sicurezza che i due Paesi restino fuori dalla NATO. Di fatto si tratta dello stesso discorso fatto con l’Ucraina ma sembra difficile che Putin possa decidere di lanciare un attacco anche contro Helsinki e Stoccolma. Il rischio sarebbe veramente quello di trascinare l’Europa (e non solo) ad un passo dalla terza guerra mondiale.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 26-02-2022


Ucraina, telefonata tra Draghi e Zelensky

Guerra in Ucraina, Trump: “Putin è intelligente, ma l’attacco russo è una atrocità”