Tanti auguri di Rubens Barrichello, il fido scudiero di Michael Schumacher

Rubens Barrichello compie 46 anni. Andiamo a rivivere la carriera del pilota brasiliano ma di chiare origini italiane che è stato uno dei protagonisti degli anni d’oro della Ferrari.

ROMA – Il 23 maggio 1972 a San Paolo nasceva Rubens Gonçalves Barrichello, pilota di Formula 1 che aveva origini italiane. Il carioca si è avvicinato alla velocità grazie alla sua passione per i kart che lo ha portato a vincere ben 5 campionati brasiliani prima di trasferirsi in Europa dove ha continuato ad ottenere successi sia nella Formula Opel Lotus che in Formula 3, dove ha battuto un giovanissimo David Coulthard.

Rubens Barrichello in Ferrari: la carriera del pilota brasiliano con la Rossa

L’avventura in Formula 1 di Rubens Barrichello è iniziata nel 1993 con la Jordan. Con la Casa inglese gareggiò per tre stagioni prima di trasferirsi alla Stewart Grand Prix e successivamente alla Ferrari. Nel 2000 la Rossa ha scelto il pilota brasiliano per sostituire il partente Eddie Irvine.

L’avventura del pilota carioca con la scuderia di Maranello è stata sicuramente molto positiva. La sua presenza, insieme a quella di Michael Schumacher, ha contribuito al dominio della Ferrari nel Mondiale Costruttori in quegli anni. Dal punto di vista individuale il brasiliano è stato un fedele scudiero del suo compagno di squadra, sacrificando alcune volte le ambizioni personali. Nonostante questo nel 2002 e nel 2004 è riuscito a chiudere al secondo posto nella classifica piloti alle spalle del campione tedesco.

Rubens Barrichello e Michael Schumacher
Rubens Barrichello e Michael Schumacher (fonte foto https://www.facebook.com/kevin.bauduin.7)

La sua esperienza con la Ferrari è terminata nel 2005 quando per dei piccoli screzi con la scuderia di Maranello, le strade si sono separate. La carriera di Barrichello in Formula 1 è continuata fino al 2011 gareggiando prima per la Honda e successivamente per la Brawn e la Williams. Dopo il suo addio al più importante campionato automobilistico, ha deciso inizialmente nella Indy Car e poi alla Stock Car, dove ha concluso nel 2016 al secondo posto.

Di seguito il video con la prima vittoria in Formula 1 di Rubens Barrichello

Rubens Barrichello: moglie, figli e vita privata

Rubinho ha chiare origini italiane. Suo nonno Giovanni, che si è trasferito in Brasile per lavoro nel 1885, era originario di Riese Pio X, un paesino in provincia di Treviso.

Dal 1997 è sposato con Silvana Giaffone Barrichello. I due hanno anche due figli: Eduardo e Fernando.

Cinque curiosità su Rubens Barrichello

Di seguito cinque curiosità su Rubens Barrichello

• Detiene il primato dei GP disputati con 323 gare.

• Il primo successo in Formula 1 è arrivato nel 2000 sul circuito di Hoffenheim.

• In carriera ha vinto 11 volte in Formula 1.

• Nel mese di aprile ha dichiarato a Rete Globo di aver sconfitto ad inizio 2018 un tumore benigno al collo.

• Il figlio, Eduardo, ha deciso di intraprendere la stessa carriera del padre.

Di seguito il video con il brutto incidente ad Imola nel 1994

fonte foto copertina https://www.facebook.com/FerrariF1Fans/

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 23-05-2018

Francesco Spagnolo

X