I genitori vengono accusati di abbandono dopo che la loro bambina di 4 anni urlava lamenti sospetti a casa da sola.

Accade il 30 ottobre a Desio, quando una pattuglia si reca nell’appartamento dello stabile che era stato segnalato dopo aver udito dei lamenti sospetti. I vicini avevano pensato che provenissero da un minore che sembrava essere stato lasciato solo a casa, e effettivamente al loro arrivo i poliziotti hanno trovato una bambina di 4 anni che gli ha aperto la porta. I genitori sono sotto accusa per abbandono.

bambina famiglia salvadanaio soldi
bambina famiglia salvadanaio soldi

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’abbandono

Lo scorso 30 ottobre alla centrale operativa del comando di polizia di Desio (Monza e Brianza), era arrivata una segnalazione di alcune lamentele sospette provenienti da un appartamento. Quando gli agenti di polizia si sono recati sul posto, hanno bussato alla porta e ad aprire è stata proprio una bambina di 4 anni, classe 2018, che si trovava effettivamente sola a casa.

Dopo le intuizioni di chi aveva allarmato la polizia, è stato constatato realmente che quei lamenti che erano stati uditi provenivano dalla bambina. La piccola era stata lasciata sola a casa da entrambi i genitori, lamentando sicuramente qualche bisogno primario, da chissà quanto.

I poliziotti hanno tranquillizzato e accudito la bimba in attesa dell’arrivo della mamma e del papà che, una volta rientrati, sono stati informati che quanto accaduto sarebbe stato oggetto di informativa in procura per abbandono di minore.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 11-11-2022


Bruxelles, urla “Allahu Akbar” e uccide un poliziotto

Cinghiale lo aggredisce, amputati gamba e braccio