Nella notte scorsa, l’esercito russo ha incalzato un attacco missilistico in diverse zone dell’Ucraina. Sono 40, i razzi lanciati nel Paese.

La pesante accusa da Kiev: “Alcuni dei razzi provenivano dalla Bielorussia”.

Stando a quanto riportato dalla stampa ucraina, gli attacchi russi sarebbero stati eseguiti dai velivoli di Mosca, a partire dal territorio della Bielorussia. Alcuni meccanismi di bombardamento, sarebbrero infatti decollati dagli aeroporti della Federazione Russa, in corrispondenza dello spazio aereo Bielorusso. I velivoli militari avrebbero poi sorvolato il confine con l’Ucraina, dove hanno cominciato a sparare i propri missili. Fortissime esplosioni sono state percepite in moltissime regioni, tra cui Kiev, Chernihiv, Dnipro, Zaporizhzhia, ect.

24 missili sarebbero stati lanciati nella regione di Zhytomir.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’ingaggio della Bielorussia

Stando alla disamina di Kiev, l’intento di Putin sarebbe quello di coinvolgere la stessa Bielorussia, nell’ambito del conflitto armato: “Nella notte del 25 giugno, è stato condotto sul territorio dell’Ucraina, un attacco massiccio con missili e bombe. In particolare, bombardieri russi hanno operato direttamente dal territorio della Bielorussia. Coinvolti sei Tu-22M3, che hanno lanciato 12 missili da crociera X-22 (Kh-22)”.

guerra ucraina carroarmati trasporto
guerra ucraina carroarmati trasporto

L’intelligence ucraina poi continua: “I bombardieri sono partiti dalla base aerea di Shaykovka, nella regione russa di Kaluga. Poi, dalle regioni di Kaluga e Smolensk, sono entrati nello spazio aereo della Bielorussia. Dopo il lancio dei missili, sono tornati alla base aerea di Shaykovka, in Russia. Per gli ucraini, il bombardamento odierno è direttamente collegato agli sforzi del Cremlino di coinvolgere la Bielorussia come parte della guerra contro l’Ucraina”.

Secondo lo stato maggiore dell’Ucraina, le perdite umane della Russia in guerra, sfiorerebbero circa i 34.700 soldati, 170 in più rispetto a ieri. Dal punto di vista armieristico, i russi avrebbero già perso, in totale, 1.511 tank, 3.645 veicoli blindati, 764 sistemi di artiglieria, 241 sistemi di lanciarazzi multipli e molto altro ancora.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 25-06-2022


Kiev si ritira da Severodonetsk: vittoria per Putin

Aborto Usa: le aziende pagheranno le spese