La Bielorussia potrebbe far parte della guerra in Ucraina attivamente molto presto, stando alla Cnn.

La situazione in Ucraina è estremamente tesa. Perdite da entrambi i lati, con soldati russi e ucraini mandati a morire per la scelleratezza di Putin. È una vicenda estremamente complessa, e i civili ucraini sono le maggiori vittime del conflitto. Costretti a lasciare la propria casa, i propri averi e tutti i propri ricordi legati alla loro amata patria, gli ucraini stanno cercando riparo in altri Paesi europei, tra cui l’Italia. Ma la guerra potrebbe aggravarsi, con l’entrata in campo della Bielorussia.

Il conflitto non accenna a placarsi. Una notizia molto grave è quella legata al possibile ingresso in guerra della Bielorussia. Stando a fonti Nato, la Cnn ha riportato la seguente notizia: la Bielorussia potrebbe entrare in guerra presto, a favore della patria di Vladimir Putin. È sempre più “probabile” l’entrata in guerra della Bielorussia per supportare la Russia. Queste le parole di un funzionario della Nato alla Cnn, che ha sottolineato il fatto che “Putin ha bisogno di supporto”, aggiungendo che “qualsiasi cosa aiuterebbe”.

guerra in Ucraina palazzo distrutto
Guerra in Ucraina

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Cosa succederebbe se i bielorussi entrassero in guerra?

Una gravissima situazione, quella della possibile entrata in guerra del Paese di Lukashenko. Se l’Ucraina sta dimostrando la propria forza resistendo faticosamente contro gli attacchi di Putin, la situazione attuale si complicherebbe ancora di più con l’ingresso in guerra della Bielorussia. Il momento che stanno vivendo gli ucraini è estremamente complesso e drammatico, e l’entrata della Bielorussia in guerra lo renderebbe ancora più terribile.

Come poter accettare una situazione del genere? Un due contro uno in terra ucraina potrebbe davvero rappresentare la fine delle ostilità ed una vittoria degli aggressori nei confronti degli ucraini. Ma può la comunità internazionale stare ferma a guardare? L’Unione europea potrà mai accettare un ingresso in guerra del Paese di Lukashenko a supporto della Russia? Difficile a dirsi. Eppure, finora non abbiamo visto azioni militari concrete volte ad impedire il conflitto. Sanzioni economiche anche per la Bielorussia, in caso di entrata in guerra? Questo sembra essere lo scenario più plausibile.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 22-03-2022


Ucraina, 15mila perdite tra i soldati russi: “Forze giovani e poco motivate”

Oms: restrizioni Covid-19 revocate troppo brutalmente