Laurea ad honorem a Sergio Mattarella in Relazioni internazionali ed europee da parte dell’Università di Parma.

PARMA – Laurea ad honorem a Sergio Mattarella in Relazioni internazionali ed europee da parte dell’Università di Parma. Il Capo dello Stato nel suo lungo intervento ha ricordato come “per le università il metodo migliore resta la costante ricerca della connessione tra la selezione e la valorizzazione delle eccellenze da un lato, e l’impegno continuo per l’ampliamento e la diffusione delle conoscenze dall’altro. Anche per consentire che emergano possibili protagonisti della ricerca e del sapere, senza che venga loro precluso l’accesso agli studi superiori, privando la società di possibili contributi maggiori […]“.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Mattarella: “Fare tesoro degli insegnamenti tratti in questi due anni”

Il presidente della Repubblica ha chiesto ai presenti di “fare tesoro degli insegnamenti tratti in questi due anni difficili […] La pandemia ci ha dimostrato quanto importante sia la ricerca medica, ma anche quanto risolutiva sia la volontà politica di mettere i suoi risultati a disposizione di tutti. Siamo stati costretti ad affrontare lutti, sofferenze, pesanti limitazioni, e la dura crisi che ne è scaturita condiziona ancora l’economia e gli equilibri sociali […]“.

Abbiamo compreso – ha aggiunto Mattarella – oltre ogni ragionevole dubbio, quale valore abbiano la conoscenza scientifica, la professionalità degli operatori, la coesione sociale, la risposta comune che viene dal senso civico e dalla coscienza di un declino condiviso […]“.

Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

Il Capo dello Stato: “Il Pnrr per far ripartire le univertà”

In conclusione il Capo dello Stato ha sottolineato come “sta a noi utilizzare le disponibilità del Piano di ripartenza per dare maggiore forza alle università e renderle ancora più una risorsa essenziale per lo sviluppo del Paese. E’ un impegno delle istituzioni, delle università nella loro autonomia, delle forze sociali e di quelle economiche. Insomma di tutte le parti dinamiche di quelle articolazioni che rendono la ricca la vita delle nostre comunità […]“.

ultimo aggiornamento: 04-10-2021


Chi è Matteo Lepore, il candidato del Centrosinistra alle comunali di Bologna

Amministrative, Salvini: “Candidati scelti tardi”. Letta: “Senza Berlusconi il Centrodestra è debole”, Conte: “Momento di semina”