Trovare lavoro non è complicato se si sa come fare.

Trovare lavoro non è complicato se si sa come fare; capiamo che si sta attraversando un momento di incertezza, il mercato è sicuramente in difficoltà ma notiamo anche che gli annunci non si placano. Anche i principianti possono riuscire a trovare una occupazione, basta sapere come cercare, come scrivere un curriculum e come presentarsi ad un colloquio di lavoro. Lavorare in Alto Adige, ad esempio, dà modo sia ai locali che ai lavoratori stagionali di trovare offerte; ricordiamo che nonostante la stagione sia iniziata da poco, ci sono ancora ruoli scoperti e che si sta già iniziando a cercare anche per l’inverno quando si attende un vero boom di turisti.

lavorare in Alto Adige

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Consigli per trovare lavoro in Trentino Alto Adige

Ami la montagna? Ti piace vivere in mezzo alla natura? Adori l’estate fresca e le passeggiate nel verde? Pensi che la neve sia una delle cose più belle al mondo? Probabilmente dovresti trasferirti e iniziare a vivere la montagna a 360 gradi. Sappiamo che per farlo però è importante avere uno stipendio sicuro e per questo vogliamo parlarti di Joobz, sito web specializzato in annunci di lavoro in Trentino Alto Adige.

Il portale, diventato un vero punto di riferimento per chi cerca offerte di lavoro in Alto Adige, mette a disposizione impieghi di varia tipologia e livello, coinvolgendo sia neodiplomati e persone alla prima esperienza, sia persone con un’alta formazione.

Offerte full time o part time rivolte a varie fasce d’età: Joobz.it mette a disposizione tantissime posizioni per aiutarti a trovare il lavoro dei tuoi sogni; ricorda che il successo di una candidatura non dipende solo dalle tue esperienze ma dal tuo curriculum. Ecco perché di seguito ti forniremo qualche consiglio per ottimizzare al massimo il tuo CV.

Come candidarsi ad un annuncio di lavoro: i nostri consigli

Come riuscire a candidarsi e avere successo ottenendo un colloquio?

–        Leggere con attenzione i requisiti. È importante farlo; gli HR ma anche chi si occupa di selezione cerca una figura specifica. I migliori annunci dividono tra soft skill o “consigliate” e altre assolutamente obbligatorie. Se non rientri nel profilo non candidarti, potrebbe essere una perdita di tempo e bruciarti occasioni future.

–        Rileggi prima di inviare una candidatura. Che sia il tuo CV, una lettera di presentazione o altre informazioni è bene che non contengano errori di grammatica, refusi o informazioni mancanti. Rileggi con attenzione prima di cliccare invio.

–        Aggiorna il tuo CV. Avere un curriculum aggiornato ti aiuta ad avere un profilo sicuramente più accattivante e soprattutto far comprendere all’HR che non sei fermo ma in cerca di un’occupazione.

–        Cerca informazioni sull’azienda. È probabile che chi si occupa di selezione ti chiami, è bene quindi che tu sappia di cosa si occupa l’azienda, la sua mission e i suoi valori per iniziare col piede giusto già dal primo colloquio telefonico.

Consigli per un curriculum d’impatto

Come far funzionare la tua candidatura? Molto dipende dal tuo curriculum. Per prima cosa cerca di non rubare troppo tempo; il CV migliore è quello che sta in una pagina, massimo due salvo casi speciali. In uno spazio limitato devi però fornire tutte le informazioni utili: in primis i contatti che vanno posizionati in modo chiaro, poi per quanto riguarda le esperienze lavorative inizia inserendo le ultime. Qualora non ne avessi fatte perché sei appena diplomato puoi inserire stage, attività extracurriculari come sport o volontariato. Lascia perdere invece tutte le frasi fatte che non portano a nulla, è importante che emergano davvero le tue competenze e qualità.

Inserisci poi dei link cliccabili per LinkedIn oppure per i social, soprattutto in caso li utilizzi in modo efficace per fare personal branding. Attenzione poi al lato grafico: sì a qualcosa di accattivante ma senza esagerare.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 11-07-2022


Come ripristinare un iPhone bloccato usando un software facile e veloce

L’estate è arrivata: il momento ideale per i matrimoni