Al termine del match contro il Milan, il tecnico biancoceleste, Maurizio Sarri, ha esternato tutta la sua delusione per la brutta prova della sua squadra.

Una brutta Lazio, mai in partita e mai in grado di impensierire il Milan. La prestazione offerta dai biancocelesti a San Siro ha deluso – e non poco! – l’allenatore Maurizio Sarri, il quale, al termine del match di Coppa Italia, ha esternato tutta la sua delusione ai microfoni di Sport Mediaset.

“Eravamo spenti – ha dichiarato –, spero che il problema sia stato fisico, un momento di stanchezza, perché se è mentale è preoccupante. Nell’ultimo periodo stavamo facendo prestazioni di buon livello, invece stasera siamo tornati agli antichi difetti. Negli ultimi due mesi non c’erano più stati alti e bassi”.

Maurizio Sarri

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Sarri: “Coppa Italia? Non mi piace il format”

Maurizio Sarri sperava in una performance di tutt’altro spessore da parte della sua squadra, alla luce dei buoni risultati ottenuti di recente in campionato: “Mi aspettavo delle difficoltà a Milano, col Milan si può perdere, ma mi aspettavo una prestazione diversa, perché la squadra mi sembrava un buon momento di brillantezza anche mentale. È una partita che mi lascia l’amaro in bocca, mi lascia un po’ perplesso, speriamo di rialzarci subito”.

“Non mi piace il format della Coppa Italia, ma questo non c’entra niente con la partita. Immobile? Ha preso un colpo forte al collo del piede. Bisogna trovare la nostra dimensione, la partita di stasera non fa testo, non possiamo pensare di essere questi”, ha concluso un amareggiato Sarri.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 09-02-2022


Milan, Pioli: “Il derby ci ha dato fiducia. Ora la Samp”

Milan: quello che gli altri non dicono