Coronavirus, le regole dal 15 marzo fino al 6 aprile. Cosa si può fare e quali sono i divieti.

Con il nuovo decreto legge (che sostituisce il dpcm del 2 marzo), il governo cambia nuovamente le regole che saranno in vigore dal 15 marzo fino al prossimo 6 aprile, nella speranza che le nuove restrizioni a quel punto possano essere almeno parzialmente allentate.

Coronavirus, le regole dal 15 marzo al 6 aprile

Dalla metà del mese di marzo fino ai primi di aprile scompare la zona Gialla. Il governo infatti ha disposto che anche le regioni con numeri da zona Gialla adottino le regole della zona Arancione. L’Italia quindi sarà tutta Rossa e Arancione, ad eccezione delle zone Bianche. Al momento l’Italia conta una sola zona Bianca: la Sardegna.

Le regole per gli spostamenti e le seconde case

In zona Arancione è possibile spostarsi all’interno del proprio Comune. Fuori dal Comune ci si potrà muovere solo per motivi di lavoro, necessità o salute. Inoltre in zona Arancione è possibile recarsi in una abitazione privata (nel limite massimo di due persone) per andare a fare visita ad amici o parenti. Lo spostamento deve avvenire all’interno dello stesso Comune e tra le 5 del mattino e le 22 di sera.

In zona Rossa è possibile uscire di casa solo per motivi di necessità e non è possibile spostarsi per andare a fare visita ad amici e parenti in una abitazione privata.

Per quanto riguarda lo spostamento per raggiungere le seconde case attentiamo che vengano aggiornate le FAQ sul sito di Palazzo Chigi.

Bar e ristoranti, le regole in zona Rossa e in zona Arancione

Per quanto riguarda bar e ristoranti non c’è differenza tra la zona Rossa e la zona Arancione. I locali sono chiusi tranne che per il servizio di consegna a domicilio e l’asporto.

I negozi

In zona Arancione i negozi sono aperti mentre in zona Rossa sono aperti solo i negozi considerati essenziali.

Le scuole

In zona Rossa scatta la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado.

Scuola
Scuola

Pasqua in zona Rossa

Dal 3 al 5 aprile tutte le Regioni ad eccezione di quelle che si trovano in zona Bianca diventano zona Rossa. Ma durante questi giorni sarà possibile spostarsi per fare visita ad amici e parenti. Ricordiamo che possono spostarsi due persone che possono essere accompagnati da figli minori di 14 anni e/o da persone non autosufficienti. È consentito un solo spostamento al giorno che dovrà avvenire entro i confini regionali e in un orario compreso tra le 5 del mattino e le 22 di sera.

TAG:
coronavirus primo piano

ultimo aggiornamento: 15-03-2021


Scuola, 7 milioni di studenti in Dad

Figliuolo, “Chiunque passa va vaccinato, basta buttare le dosi”