Lecce, ragazza di 14 anni morta dopo essere entrata in coma due giorni dopo la somministrazione della seconda dose del vaccino contro il Covid.

Dramma a Ruffano (Lecce), dove una ragazza di appena 14 anni è morta dopo essere andata in coma due giorni dopo aver ricevuto la seconda dose di vaccino contro il Covid. E ora i genitori della giovane chiedono chiarezza sulle cause del decesso. Al momento non sono emersi elementi che possano dimostrare un nesso tra la somministrazione del vaccino e il decesso della giovane.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Ruffano, Lecce: ragazza morta dopo essere entrata in coma irreversibile dopo la seconda dose di vaccino contro il Covid

Il 17 agosto, in vista della ripresa della scuola, la ragazza di 14 anni ha ricevuto la seconda dose di vaccino contro il Covid. A due giorni di distanza dalla somministrazione del vaccino la giovane è entrata in un coma irreversibile. Immediata la corsa in ospedale e il ricovero presso l’ospedale pediatrico di Bari, dove purtroppo la 14enne è morta.

Vaccino Covid
Vaccino Covid

Presentato un esposto per chiarire le cause del decesso

I genitori della ragazza hanno deciso di presentare un esposto chiedendo che venga effettuata l’autopsia sul corpo della giovane. L’avvocato della famiglia ha comunicato che solo l’esame autoptico potrà chiarire si ci sia o meno un legame tra la somministrazione del vaccino e la morte.

Stando alle carte dell’esposto, dopo la somministrazione della seconda dose la ragazza ha accusato un lieve malessere. Ha assunto una tachipirina ma la situazione non è migliorata, anzi. La giovane ha lamentato dolori all’occhio. I genitori hanno deciso di portarla dalla guardia medica, dove hanno suggerito di procedere con il ricovero in ospedale. Gli esami avrebbero riscontrato un tumore. Il 20 agosto a Bari, dove è stata trasferita, è stata diagnosticata una forma di meningite.

L’indagine interna

Sul caso indaga anche l’ospedale pediatrico di Bari che ha avviato un’indagine interna per ricostruire quanto accaduto dal giorno della somministrazione del vaccino al decesso.

coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 18-09-2021


Firenze, incidente sul lavoro a Campi Bisenzio. Morto operaio di 48 anni

Referendum Cannabis, raggiunte le 500mila firme