Lecco, identificato il cadavere ritrovato nell’Adda: è di un ragazzo di 17 anni

E’ di Omar Gabr il corpo ritrovato nel fiume Adda. Il 17enne era sparito nella giornata di lunedì a Montevecchia, in provincia di Lecco.

LECCE – Le speranze di trovare in vita il 17enne Omar Gabr si sono spente nella mattinata di mercoledì 8 maggio 2019. Gli inquirenti hanno rinvenuto un corpo nell’Adda che è proprio del ragazzo sparito da Montevecchia nella giornata di lunedì.

Sulla vicenda indagano i carabinieri per cercare di ricostruire meglio la vicenda. Al momento nessuna indiscrezione è trapelata dai militari che attendono l’autopsia per iniziare a ipotizzare le cause. Nessuna pista è esclusa e solamente nelle prossime ore si saprà se è stato un gesto volontario oppure un omicidio. Un episodio che ha sconvolto l’intero centro Montecchia. Il ragazzo era molto conosciuto in zona.

Lecco, trovato senza vita Omar Gabr: la ricostruzione della vicenda

L’allarme è scattato nella mattinata di lunedì 6 maggio 2019. Come ogni giorno, Omar ha preso il treno per arrivare a Calolzio ma da quel momento non si hanno avuto più notizie. I familiari si sono rivolti ai carabinieri che hanno immediatamente iniziato le ricerche.

La tragica svolta è arrivata 48 ore dopo quando il cadavere ritrovato nell’Adda era proprio del 17enne scomparso. Possibile che nelle prossime ore vengano interrogati genitori e amici per cercare di capire se negli ultimi tempi c’erano stati dei problemi in famiglia o con altri ragazzi. Una vicenda che si tinge di giallo.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it

Trovato morto il ragazzo scomparso a Lecco, indagano i carabinieri

Le indagini continueranno nelle prossime settimane per cercare di ricostruire la vicenda e risalire ad eventuali responsabili di questo possibile omicidio. Alcune risposte alle domande degli inquirenti arriveranno dall’autopsia con il medico legale che dovrà accertare le cause e l’ora della morte del 17enne ritrovato nel fiume Adda 48 ore dopo la sua scomparsa.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it

ultimo aggiornamento: 08-05-2019

X