Milan, Bonucci ha detto sì al Psg

Calciomercato Milan, Leonardo Bonucci ha detto sì al Psg. I francesi preparano la strategia con Lucci per convincere i rossoneri. Base d’asta cinquanta milioni.

Stando a quanto riportato da Premium, Leonardo Bonucci avrebbe già accettato  l’offerta presentatagli dal Psg. Nonostante il successo della società davanti ai giudici del Tas e nonostante il rinnovato entusiasmo per la nascita della nuova dirigenza, Leo avrebbe deciso di raggiungere Gianluigi Buffon a Parigi. Tra i due ci sarebbe un tacito accordo, un patto per la Champions League che ai parigini dovrebbe costare però altri sessanta milioni di euro circa, cinquanta per il cartellino del giocatore e dieci per lo stipendio di Leonardo Bonucci che di certo non è intenzionato ad abbassare le proprie pretese economiche.

Il Milan in attesa di un’offerta ufficiale del Psg

La palla passa quindi ai francesi. La dirigenza del Psg starebbe lavorando con Lucci per studiare una strategia che possa convincere il Milna. I francesi, anche in nome del Fair Play Finanziario, vorrebbero ammortizzare la spesa. Sono due le vie a disposizione: quella del prestito con obbligo di riscatto, che però sembra non convincere nessuno, e quella di inserire una contropartita tecnica nella trattativa, ipotesi che non convince pienamente il Milan che potrebbe comunque cambiare idea nel caso in cui i parigini mettessero sul piatto un nome davvero importante. Già il nome di Thiago Silva potrebbe spingere i rossoneri a un’attenta riflessione.

Leonardo Bonucci
fonte foto https://www.facebook.com/ACMilan/

Asta al rialzo per Leonardo Bonucci

La posizione del giocatore complica e non poco i piani del Milan che speravano di fare leva sul Real Madrid e sulle ambizioni del Manchester United per scatenare un’asta al rialzo che avrebbe potuto portare nelle casse rossonero una considerevole plusvalenza. Un buon primo passo per presentarsi agli occhi dell’Uefa.

fonte foto https://www.facebook.com/ACMilan/

ultimo aggiornamento: 23-07-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X