Leonardo Bonucci-Juve, il retroscena sulla cessione dell’estate

I motivi dell’addiodi Leonardo Bonucci alla Juventus: da Massimiliano Allegri alla difesa a quattro.

Bersaglio di critiche anche ingenerose, Leonardo Bonucci al Milan sta incontrando forse più difficoltà del previsto, mal supportato forse da una squadra che fatica a raccogliere quanto dovrebbe (o quanto avrebbe dovuto). Sarebbe stato davvero ingenuo credere che il centrale azzurro potesse tornare immediatamente a giocare ad altissimi livelli in un ambiente nuovo, una società diversa e compagni di reparto meno esperti dei vari Chiellini e Barzagli. L’impressione è che il giocatore tornerà a fare bene (molto bene) e nostante tutto la sua cessione durante la scorsa estate è stata una delle operazioni più importanti del calciomercato e non solo italiano.

Lazio-Milan highlights Leonardo Bonucci - Riccardo Montolivo
Leonardo Bonucci-Riccardo Montolivo

Leonardo Bonucci-Juventus, i motivi di un divorzio previsto

Secondo quanto emerso nelle ultime ore, l’addio di Leonardo Bonucci dalla Juventus è stato tutt’altro che un fulmine a ciel sereno a Torino. Il difficile rapporto con Massimiliano Allegri ha spinto il giocatore verso la porta, accompagnato dal malumore di qualche compagno di squadra. Il cambio modulo e l’idea di tornare a puntare sulla difesa a quattro ha fatto il resto in maniera, lo ripetiamo, tutt’altro che imprevedibile. E l’impressione è che il Milan da tutto questo ci abbia guadagnato. Non resta che attendere il verdetto definitivo del rettangolo verde.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-10-2017

Nicolò Olia

X