Il risparmio postale è quello su cui in molti fanno leva. Anche nel 2018 il libretto è sempre molto apprezzato.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Risparmio Postale, Libretti e Rendimento Oro

Il Libretto Postale Ordinario dell’azienda Spa, Poste Italiane, prevede per l’anno in corso di continuare ad essere e a porsi come uno strumento per il risparmio delle singole persone e delle famiglie. Questa formula piace molto in particolare ai risparmiatori più tradizionali perché, anche se gli interessi del libretto postale non sono altissimi, Poste Italiane viene ancora percepito come l’interlocutore più affidabile per i propri risparmi.

Libretto di risparmio postale, uno strumento senza tempo

E’ ormai considerato universalmente come uno strumento per il risparmio di tipo tradizionale visto che la sua diffusione è ampia e utile alle e agli italiani per conservare i propri risparmi magari messi da parte in occasione di situazioni particolari e/o per essere prelevati all’occorrenza.

Libretto postale interessi e tipologie

Quello che però interessa maggiormente a coloro che depositano cifre specifiche sul proprio libretto di risparmio è la maturazione degli interessi.

Va detto sin da subito che gli interessi sul libretto postale saranno diversi e non molto alti ma la loro costanza è documentabile nel tempo.

Attualmente (aggiornamento di settembre 2018, NdR) Poste Italiane offre quattro tipologie di libretti postali:

Libretto Smart, con una forte connotazione digitale, offre un tasso di interesse annuo lordo dello 0,40% (con l’offerta SuperSmart) e può essere gestito attraverso App e ATM;

Libretto Ordinario, il più tradizionale dei libretti di risparmio, è quello che somiglia di più al prodotto storico che le Poste offrono dal 1875; offre un tasso di interessa nominale annuo lordo dello 0,01%.

Libretto dedicato ai minori; può essere aperto dai genitori e intestato a un minore, offre interessi fino al compimento del 18° anno di età, la pagina ufficiale non specifica quali siano gli interessi, ma altre fonti li indicano analoghi a quelli del Libretto Ordinario.

Libretto Giudiziario: un prodotto particolare, che può essere aperto su richiesta dell’Autorità Giudiziaria in caso di pignoramenti o sequestri. Anche questo offre un rendimento dello 0,01%

Rendimento libretto postale: limitato ma sicuro

Come possiamo vedere, il rendimento del libretto postale non è di sicuro il suo punto di forza, soprattutto con il termine di alcune “opzioni speciali” come, appunto, il rendimento Oro.

libretto postale sito poste
Come ci ricorda il sito di Poste Italiane, i libretti postali sono garantiti da Cassa Depositi e Prestiti

Libretto Poste Italiane – Il Rendimento Oro

Anche per quanto riguarda il 2018, non ci sono particolari novità rispetto al risparmio postale derivante dai Libretti Ordinari, anche per quanto riguarda il cosiddetto Rendimento Oro. Infatti, come possiamo leggere sul foglio informativo ancora disponibile sul sito di Poste italiane, il Rendimento Oro e Doppio Oro sono offerte terminate nel 2012.

Ricapitolando, ecco le principali informazioni necessarie in merito ai libretti postali e al rendimento Oro:

  1. A partire dal 2013 non vi è alcuna differenza tra Rendimento Giallo e Rendimento Oro sul libretto di risparmio di Poste Italiane;
  2. Aprire un Libretto alle Poste non ha alcun costo;
  3. Il Libretto può essere cointestato;
  4. Potete far accreditare la pensione sulla Carta Libretto e con questa prelevare all’ATM di Poste Italiane senza dover fare code presso gli uffici del gruppo;

Per calcolare il rendimento Oro, per chi dispone ancora di questa opzione,  occorre tenere presente che il tasso lordo degli interessi subisce la sottrazione della tassazione sugli interessi maturati, per il 2016 questa era del 26%, quota confermata anche nel 2017 e nel 2018; 

In più bisogna anche sottrarre l’imposta di bollo per i privati è Una Tantum pari a 34,20€ per somme superiori a 5000€.

Fonte foto copertina: pexels.com/photo/apple-check-computer-female-7079/

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 20-09-2018


Google si blocca quando usiamo Chrome? Sistemiamolo con i nuovi strumenti

Truffa WhatsApp e via mail a luci rosse: TUTTO FALSO! Non caschiamoci