La morte di Liliana Resinovich: il clamoroso gesto tra Sebastiano Visintin e Claudio Sterpin
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

La morte di Liliana Resinovich: il clamoroso gesto tra Sebastiano Visintin e Claudio Sterpin

detective, caso, indagine

Assassinio di Liliana Resinovich: arriva la “pace” tra il marito Sebastiano Visintin e l’amico speciale Claudio Sterpin.

La morte di Liliana Resinovich continua a essere un caso di grande interesse mediatico. Nell’ultima puntata di “Quarto Grado,” Sebastiano Visintin, marito della vittima, e Claudio Sterpin, amico d’infanzia e presunto amante, si sono incontrati per la prima volta in un confronto televisivo che ha offerto nuove prospettive e momenti di tensione.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

cadavere coperto da un sacco

Liliana Resinovich: la “stretta di mano” tra Sebastiano Visintin e Claudio Sterpin

Come riportato da Notizie.virgilio.it, nel recente confronto entrambi i protagonisti hanno mantenuto una compostezza sorprendente, nonostante le reciproche accuse.

Nonostante i botta e risposta reciproci, l’incontro si è concluso con una proposta di collaborazione. Sebastiano Visintin ha suggerito al presunto amante di unire le forze per scoprire la verità sulla morte di Liliana Resinovich.

Alziamoci in piedi e stringiamoci la mano e lottiamo insieme per trovare la verità su quello che è successo a Liliana.”

Sterpin ha accettato con una nota di cautela: “Non so a chi conviene ma lo faccio. Quando verrà fuori la verità sputerò in faccia a chi le ha fatto del male, l’ho promesso a Liliana.”

Il confronto tra il marito e il presunto amante

Durante il confronto a “Quarto grado”, Claudio Sterpin ha espresso il suo convincimento che Sebastiano Visintin sappia molto più di quanto abbia rivelato sulla morte della moglie.

È evidente che Sebastiano dal primo giorno ha raccontato un sacco di menzogne,” ha dichiarato Sterpin, riferendosi a presunti litigi tra Sebastiano e Liliana nei giorni e mesi precedenti alla sua scomparsa.

Visintin ha risposto con fermezza, respingendo ogni accusa e sostenendo che: “Non è vero che abbiamo litigato“. Uno dei punti di disaccordo tra il marito e l’amico speciale della vittima riguarda il rapporto tra Liliana e la cugina Silvia Rendin.

Il marito ha affermato che Liliana non nutrisse particolare affetto per la cugina, che si era opposta al loro matrimonio. Tuttavia, Sterpin ha sostenuto il contrario: “Liliana amava sua cugina e me ne parlava sempre“.

Il caso di Liliana Resinovich resta avvolto nel mistero, ma l’incontro tra Visintin e Sterpin a “Quarto Grado” ha offerto nuove prospettive e ha rinnovato l’impegno di entrambi a cercare la verità.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 2 Giugno 2024 13:35

Giada Zanola, shock: la sorella svela la verità sulla morte

nl pixel