Ancora molti i dubbi sul caso della morte di Liliana Resinovich: la Procura ancora indaga per scoprire se si tratti di omicidio o suicidio.

Liliana Resinovich era una ex dipendente in pensione, ed abitava in Friuli Venezia Giulia. Aveva 63 anni, ed è scomparsa da Trieste il 14 dicembre. Le indagini sulla sua morte proseguono per chiarire quale sia l’esatta dinamica degli eventi che hanno condotto la 63enne alla morte.  

Gli investigatori hanno trovato il corpo di Liliana privo di vita avvolto all’interno di due sacchi neri per la spazzatura. Il ritrovamento è avvenuto 22 giorni dopo la sua scomparsa, nel boschetto dell’ex ospedale psichiatrico di Trieste. Ad oggi, la Procura non è ancora riuscita a stabilire se la morte di Liliana Resinovich sia riconducibile ad un suicidio oppure ad un omicidio.  

sirene Polizia

Stando a quanto riferito dal medico legale, il decesso di Liliana Resinovich risale ad un paio di giorni prima del ritrovamento. Ad oggi, l’ipotesi più probabile è che Liliana si sia tolta la vita, ma restano comunque numerosi dubbi sulla vicenda.  

Liliana era scomparsa dalla sua abitazione il 14 dicembre 2021, ed il suo decesso risalirebbe al 2 oppure al 3 gennaio 2022. Ma in quel lasso di tempo, che fine aveva fatto la vittima? La donna era uscita dalla propria abitazione senza soldi, senza i suoi cellulari, documenti e senza Greenpass, indispensabile in quei mesi.  

Il marito Sebastiano, ha sottolineato più volte che la sua relazione con Liliana era idilliaca. Non sarebbe dello stesso avviso Claudio Sterpin, l’amico speciale della vittima. Uno dei consulenti di Sergio Resinovich: “Vi sono una pluralità di dati, sia tecnici che circostanziali, che sicuramente possono sovvertire quanto sostenuto dall’esperto”. 

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Gli esami tossicologici

Stando ai risultati degli esami tossicologici effettuati in laboratorio, la vittima è risultata negativa a ben 700 sostanze. Il dubbio degli investigatori è che a Liliana possa essere stata somministrata qualche sostanza particolarmente difficile da rilevare in sede di laboratorio. Il caso della morte di Liliana Resinovich è ancora lontano dalla soluzione: si tratta di un omicidio o di un suicidio? Le indagini continuano.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

giallo

ultimo aggiornamento: 15-08-2022


Francia, turista italiana muore colpita da una serranda 

Il delitto della Senna: le due fiorentine morte a Parigi