Liliana Resinovich era incinta? L'amico speciale e il marito smentiscono tutto
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Liliana Resinovich era incinta? L’amico speciale e il marito smentiscono tutto

scena del crimine con cadavere e occhiali

Colpo di scena sul caso Liliana Resinovich. Dopo l’intercettazione relativa ad una gravidanza della donna arrivano le parole di Claudio Sterpin e di Sebastiano Visintin.

La possibile novità sul caso Liliana Resinovich e la reazione inattesa dell’amico speciale, Claudio Sterpin, e del marito, Sebastiano Visintin. La donna era rimasta incinta tra il 1990 e il 1991? Secondo una intercettazione ambientale sì, ma i due uomini non la penserebbero in questo modo.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

scena del crimine con cadavere e occhiali

Liliana Resinovich era incinta? Claudio Sterpin smentisce

Dopo la diffusione della notizia relativa ad una intercettazione ambientale che vedrebbe la Resinovich essere stata incinta intorno al 1990, Claudio Sterpin, l’amico speciale e presunto “padre” di quel figlio mai nato, è stato raggiunto dalla trasmissione di Rai 2 ‘Ore 14‘ per commentare la vicenda.

Per Sterpin, però, solo parole che vanno contro l’ipotesi di gravidanza e del successivo aborto: “Sono sicuro che in quel periodo non stavo con Lilli, ho conosciuto mia moglie nel 1990 e per stare con lei ho interrotto il rapporto che avevo in quel periodo con un’altra persona, una donna modenese. Con Lilli io non mi sono mai perso di vista, è rimasto sempre un rapporto di amicizia, ma sicuramente in quel periodo io non andavo con Liliana. Fra di noi i rapporti si sono avvicinati e allontanati negli anni più e più volte, l’ho detto tante volte”.

E facendo riferimento all’intercettazione e al fatto che il marito di Liliana avrebbe portato la donna ad abortire: “A questo punto potrei dire che Sebastiano sapeva di noi se fa queste affermazioni, perché fino all’altro ieri diceva che mi sono inventato tutto e ora dice che trenta anni fa io avrei messo incinta quella che sarebbe diventata sua moglie? Di che idiozie stiamo parlando?”.

La versione di Sebastiano Visintin

Fanpage ha riportato anche le repliche del marito della Resinovich che ha chiesto rispetto per la donna defunta.

“Bisogna rispettare una donna, bisogna rispettare qualsiasi donna e le sue cose. Io non so se il bambino fosse di Claudio a distanza di tempo, non lo so, Lilli non mi aveva mai detto in maniera esplicita di chi fosse, io non le ho mai chiesto e lei non me lo ha mai detto”, il commento di Visintin.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2024 13:12

Ragazzina accoltellata da una giovane: orribile, gli amici filmano tutto senza fare niente

nl pixel