Liliana Segre, il commovente intervento al Senato sul governo Conte
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Il commovente discorso di Liliana Segre al Senato

Le commoventi parole della senatrice a vita Liliana Segre in occasione del voto di fiducia al governo Conte: dalla lotta al fianco delle minoranze all’astensione.

ROMA – Tra i tanti interventi che si sono susseguiti tra Senato e Camera in un clima di infuocata campagna elettorale, un solo intervento ha veramente meritato gli applausi convinti da parte di tutti i presenti, ossia il discorso fatto dalla senatrice Liliana Segre.

Come fare soldi? 30 idee semplici per guadagnare

Liliana Segre avverte Salvini: “No a leggi speciali contro i popoli nomadi”

La prima parte dell’intervento di Liliana Segre è suonato come un monito a Matteo Salvini, una risposta storica alla pacchia di cui ha fatto cenno il leader della Lega nei giorni scorsi parlando degli immigrati: “In quei campi di sterminio altre minoranze oltre agli ebrei vennero annientate: voglio ricordare i rom e i sinti che inizialmente suscitarono la nostra invidia di prigioniere perché le loro famiglie erano lasciate unite. Presto però seguì l’orrore perché una notte furono portati tutti al gas e il giorno dopo in quelle baracche vuote regnava un silenzio spettrale. Mi rifiuto di pensare che oggi la nostra società democratica possa essere sporcata da progetti di leggi speciali contro i popoli nomadi. Se dovesse accadere mi opporrò con tutte le energie che mi restano.

Liliana Segre

Liliana Segre, astensione ma senza pregiudizi

La senatrice a vita ha poi chiarito la sua posizione sul nuovo governo giallo-verde: “Proverò a dare un modesto contributo all’attività parlamentare traendo ispirazione da ciò che ho imparato. Ho conosciuto la condizione di clandestina e di richiedente asilo, ho conosciuto il carcere e il lavoro operaio essendo stato manodopera schiava minorile. Non avendo mai avuto appartenenze di partito, svolgerò la mia attività di senatrice rispondendo solo alla mia coscienza. Con questo spirito ritengo che la scelta più coerente sia quella di optare con un voto di astensione sulla fiducia al governo. Valuterò di volta in volta le proposte del governo”.

Di seguito il video dell’intervento di Liliana Segre al Senato:

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2018 8:34

Migranti e Flat Tax, piovono critiche sul governo giallo-verde

nl pixel