La circolare del ministero della Salute sulla terza dose è stata pubblicata. Ecco tutte le linee guida decise dagli esperti.

ROMA – La tanto attesa circolare del ministero della Salute sulla terza dose è stata pubblicata. Andiamo a vedere nei dettagli le linee guida decise dagli esperti del Dicastero dopo un confronto con il Cts. Aperta anche la possibilità di una nuova somministrazioni per tutti e non solo per i fragili.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Le linee guida

Come anticipato dal Corriere della Sera, la terza dose sarà somministrata immediatamente a soggetti over 80, personale e ospiti delle strutture sanitarie. In un secondo momento si procederà con la somministrazione agli operatori sanitari fragili (a partire dai 60 anni o con patologie) che svolgono attività in strutture pubbliche e private, farmacie, parafarmacie e negli studi.

Per quanto riguarda la terza dose per tutti, il Governo ha ribadito che una decisione sarà presa “sulla base dell’andamento epidemiologico”. Il ministero ha preferito prendere tempo per iniziare a valutare meglio gli studi e i dati per poi pubblicare una nuova circolare. Su questo tema si aspetta anche l’Ema, che dovrebbe dire la sua tra i primi giorni di ottobre. Si tratta di un passaggio sicuramente importante per capire se iniziare con la nuova somministrazione anche senza problemi di salute.

Vaccino Covid
Vaccino Covid

Speranza: “Diamo protezione ai più fragili”

Il ministro Speranza a margine di un incontro a Siena ha rilasciato una breve dichiarazione sulla nuova circolare pubblicata dal suo Dicastero. “Diamo subito protezione ai più fragili e a chi lavora nei presidi sanitari”, le parole dell’esponente di Leu riportate da La Stampa.

La strada per la terza dose, quindi, è ormai tracciata. Nelle prossime settimane si deciderà se autorizzare la nuova somministrazione per tutti oppure fermarsi solo alle persone con altre patologie. Molto dipenderà dall’andamento del coronavirus in questo autunno/inverno.

coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 27-09-2021


Ilva, arrestato l’ex commissario Enrico Laghi

Antonio Pappalardo non è più generale dei carabinieri