L’Inter va su Modric, il Milan pensa a Vidal

Calciomercato, Milano si scatena. L’Inter studia per il colpo Modric, il Milan prova a inserirsi per Arturo Vidal.

Quello di Arturo Vidal è uno dei nomi caldi dell’estate italiana. Il cileno è seguito da tutti ma nessuno sembra intenzionato a prenderlo. L’ultima crudele seduttrice del centrocampista dovrebbe essere l’Inter, pronta a chiudere per il suo passaggio in nerazurro e poi costretta a fermare tutto per una suggestione galattica che si chiama Modric. L’Inter è stata contattata dall’entourage del centrocampista del Real Madrid e non ha potuto dire di no. Nessuno lo avrebbe fatto, in fondo parliamo di uno dei registi più forti del calcio europeo.

Inter su Modric, Vidal in stand-by

Con il cappello in mano, i nerazzurri sono andati a chiedere scusa a Vidal facendogli sapere di non poter andare all’appuntamento di fronte al contratto perché è sopraggiunto un altro impegno inderogabile. In realtà l’Inter non vuole chiudere del tutto i ponti con il centrocampista cileno perché sa che la strada che porta a Modric è ricca da insidie e di spese e se il grande colpo dovesse sfumare si tornerebbe di nuovo sotto alla finestra dell’ex Juve per una serenata romantica all’insegna delle scuse più sentite. Ma Vidal ha fretta. Il giocatore non vuole correre il rischio di rimanere un altro anno in Baviera a fare da spettatore ed è quindi disposto ad ascoltare le proposte di matrimonio di altre pretendenti.

Arturo Vidal
Fonte foto: https://www.facebook.com/fcbayern.en/

Inserimento del Milan per Arturo Vidal?

Chiuso il grande affare con la Juve, il Milan non ha alcuna intenzione di fermarsi (sempre nei limiti del Fair Play Finanziario, ovvio). Il secondo tassello che Leonardo dovrà mettere nel mosaico del Milan è a centrocampo. Nelle ultime ore è emerso il nome di Rabiot del Psg, ma la frenata dell’Inter su Vidal ha riacceso anche la pista che porta al Guerriero. Di fatto gran parte del lavoro lo hanno fatto i nerazzurri che hanno convinto il Bayern Monaco a vendere anche in prestito. Vidal dovrebbe solo esercitare la clausola per il rinnovo automatico di un anno: a quel punto il suo contratto con i bavaresi scadrebbe nel 2020 e si potrebbe procedere con la formula del prestito con diritto di riscatto, una formula particolarmente gradita ai rossoneri. Resterebbe a quel punto da risolvere solo il nodo ingaggio, con Vidal che dovrebbe fare un significativo passo indietro per venire incontro alle esigenze del Milan che ora dovrà fare i conti anche con lo stipendio di Higuain.

Fonte foto: https://www.facebook.com/fcbayern.en/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 02-08-2018

Nicolò Olia

X