Coronavirus, rinviati i concerti live in programma nel 2020 (L'elenco)

Da Vasco a Ligabue, tutti i concerti rinviati per l’emergenza coronavirus

Emergenza coronavirus, rinviati i concerti live in programma nel 2020. Il comunicato di Assomusica e gli eventi in calendario.

Coronavirus, non è fase 2 per il mondo della musica: sono stati infatti rinviati di un anno tutti i concerti live in programma per il 2020. Questo per l’impossibilità di procedere con le manifestazioni in piena sicurezza limitando i rischi di contagio.

Coronavirus, rinviati i concerti in programma nel 2020

Assomusica ha annunciato che tutti i concerti in programma nel 2020 sono stati posticipati di un anno e si terranno quindi nel 2021. E in programma c’erano concerti di spicco come ad esempio quello di Ligabue alla nuova arena di Campovolo. Ma in agenda gli appassionati di musica avevano segnato anche i concerti di Vasco Rossi, Zucchero e Claudio Baglioni, tanto per citare alcuni nomi di spicco del panorama musicale italiano. A questi si aggiungono anche i tanti artisti stranieri attesi in Italia.

Luciano Ligabue
Luciano Ligabue

Assomusica, “L’appuntamento è rimandato al 2021”

Estate 2020. I grandi eventi live si fermano, alla luce delle disposizioni governative in tema di salute pubblica che vietano assembramenti di persone“, recita il comunicato di Assomusica.

Una decisione condivisa dalla gran parte dei produttori e organizzatori di spettacoli di musica dal vivo, che fanno sentire unita la loro voce. Un segnale necessario che non significa che la musica dal vivo si arrenderà.

L’appuntamento con i grandi eventi live dell’estate 2020 è infatti rimandato al 2021, che sarà una stagione ancora più grande e magica che mai”.

Nella nota condivisa sul sito ufficiale è linkato anche l’elenco di tutti i concerti in programma e che quindi saranno posticipati.

ultimo aggiornamento: 24-05-2020

X