Seedorf batte Cristiano Ronaldo nella Living Room Cup. Meglio di loro Caster Semenya.

ROMA – Seedorf batte Cristiano Ronaldo nella Living Room Cup. L’olandese ha accettato la sfida del portoghese superando il giocatore della Juventus di un solo addominale. Sono, infatti, 143 quelli completati dall’ex centrocampista di Milan e Inter in soli 45 secondi.

Diversi gli atleti che hanno accettato la sfida lanciata da Cr7 ma non tutti sono riusciti a superare il numero del campione lusitano. Seedorf è stato il primo ma subito dopo la due volte campionessa olimpica Caster Semenya si è portata davanti a tutti con 176 addominali.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

La lunga sfida sui social

La sfida è stata lanciata da Cristiano Ronaldo. Il portoghese sui social ha deciso di dare il via a questa Living Room Cup. Una gara molto particolare visto che i partecipanti dovranno fare un numero di addominali in un tempo preciso (45 secondi).

Al momento, solamente due sono riusciti a superare il limite (142) stabilito dal giocatore della Juventus. Stiamo parlando di Clarence Seedorf (143) e Caster Semenya (176) anche se nelle prossime settimane questi record potranno essere battuti. E chissà se anche gente comune deciderà di accettare la sfida del lusitano.

Clarence Seedorf
Clarence Seedorf

La quarantena degli sportivi

Un periodo particolare per gli sportivi che hanno dovuto interrompere il proprio lavoro per l’emergenza coronavirus. Molti di loro si continuano ad allenare a casa anche se è molto diverso dalle sedute quotidiane.

E non mancano le sfide. Si è iniziato con i palleggi con un rotolo di carta igienica e ora si è passati al numero di addominali in 45 secondi. In futuro non sono escluse altre sfide visto che per tornare in campo bisognerà aspettare ancora un po’ di tempo. Il via libera è atteso per il 4 maggio ma non sono escluse ulteriori proroghe. Come sempre a comandare è il coronavirus.

Scarica QUI la guida con tutte le precauzioni da prendere per limitare il contagio da coronavirus.

calcio news Juventus milan

ultimo aggiornamento: 12-04-2020


Coronavirus, Maradona: “Tagliate lo stipendio a me, non ai dipendenti”

Coronavirus, Bobo Vieri sui social: “State a casa, imbecilli”