L’ondata di tecnologia e digitalizzazione che sta travolgendo tutti i settori di servizi e prodotti a livello mondiale, non poteva non influire anche nel campo delle assicurazioni auto.

A confermare questo concetto sono i dati resi noti dall’Ivass, l’Istituto di Vigilanza nazionale, che nell’ultimo rapporto intitolato “Analisi trend, offerta prodotti assicurativi” conferma che grazie all’avvento delle applicazioni e di un nuovo sistema digitale, le assicurazioni hanno introdotto un’ondata di servizi digitali finalizzati a fornire un’esperienza sempre più completa per il cliente.

Una digitalizzazione che non serve alle compagnie solo per fornire nuovi servizi alla propria clientela, ma aiuta le stesse a raccogliere dati e feedback sulla soddisfazione degli stessi.

La digitalizzazione dell’assistenza assicurativa

Attraverso sistemi digitalizzati di assistenza virtuale e consulenza, le compagnie provano a far crescere nei clienti la consapevolezza di potersi approcciare con la propria compagnia in ogni momento, ricevendo sempre la giusta assistenza per ogni genere di necessità.

Un mondo, quello delle assicurazioni, che si sta rapidamente spostando sempre più verso la rete e internet, con l’aumentare delle offerte di assicurazione auto online e di compagnie che operano unicamente attraverso canali digitalizzati.

Un esempio positivo di compagnia assicurativa 100% online è sicuramente Genertel, compagnia che mette a disposizione in modo semplice le proprie polizze pensate per ogni genere di esigenza di guida, proponendo tariffe chiare e vantaggiose, oltre che un’assistenza clienti completa per ogni genere di problematica o necessità.

Assicurazione temporanea
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/macchina-ferrari-macchinina-1941670/

Dematerializzare la gestione ordinaria della propria assicurazione auto consente da una parte alle compagnie di offrire servizi digitalizzati semplici e pratici per il cliente, dall’altra, queste nuove modalità, consentono al cliente di ricevere un’assistenza completa che non ha nulla da invidiare alle classiche agenzie assicurative fisiche con cui solitamente si interagisce per la gestione e le problematiche connesse alla propria polizza.

Ulteriori benefici sono connessi alla possibilità di trasmettere, in modo veloce, dati sanitari o di altro genere in caso d’incidente, ricevere promemoria sulla scadenza della polizza, o altre informazioni che generano un rapporto diretto tra assicurato e la stessa compagnia.

Questo andrà a generare un sistema sempre più integrato e connesso con altri tipi di servizi, basti pensare alle scatole nere montate sui veicoli, o ad altri servizi offerti dai Comuni di residenza.

Servizi e assistenza al cliente da una parte e miglioramento dell’interazione con il cliente dall’altra sono i fattori principali su cui si evolverà il processo di digitalizzazione nel settore assicurazione auto.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/calcolatore-calcolo-assicurazione-385506/


La Bmw Serie 3 touring rimane tra le station wagon più vendute

Auto, a maggio +0,4% di immatricolazioni in Europa